HomeSerie APolitano fuori dalla Nazionale, la delusione dell'attaccante del Napoli

Politano fuori dalla Nazionale, la delusione dell’attaccante del Napoli

Politano è rimasto molto deluso dalla sua esclusione dalla Nazionale, dopo l’ottimo livello di prestazioni raggiunto negli ultimi mesi col Napoli

LEGGI ANCHE: Come e dove vedere il calcio in tv dal 2021

Ci aveva veramente sperato, Matteo Politano, di venire convocato da Roberto Mancini per le prime tre partite degli Azzurri nelle qualificazioni mondiali. E non si può negare che, in termini di principio, l’attaccante del Napoli non stia disputando una stagione convincente.

LEGGI ANCHE: Italia under 21, le combinazioni per passare ai quarti di Euro 2021

39 partite, 11 gol e 5 assist fin qui in stagione, numeri anche migliori dell’annata 2017/2018, quando con la maglia del Sassuolo si consacrò e ottenne il trasferimento all’Inter per 21 milioni di euro. Ma tutto questo non è bastato a convincere il ct, e getta forti dubbi sulla presenza di Politano agli Europei.

La stagione di Politano

LEGGI ANCHE: Matteo Politano, il deus ex machina del Napoli

Politano è arrivato al Napoli nel gennaio del 2020, uno dei rinforzi richiesti da Rino Gattuso, che poche settimane prima aveva preso il posto di Carlo Ancelotti in panchina. All’Inter, dove era giunto all’epoca di Spalletti dimotrando un buon feeling col campo, era progressivamente scivolato in fondo alle gerarchie di Antonio Conte, che non lo vedeva bene nel proprio gioco e solitamente lo utilizzava da seconda punta.

LEGGI ANCHE: Il Milan del futuro guarda in Germania: piace il giovane Siebert

LEGGI ANCHE: E se André Silva andasse al Barcellona?

politano
Fonte: @matteopolitano16 (Instagram)

A Napoli, invece, Politano è rinato. Utilizzato spesso in stagione, in particolare come alternativa a Lozano, negli ultimi due mesi ha visto crescere moltissimo il suo minutaggio e la sua efficacia in campo proprio in conseguenza dell’infortunio del messicano. A 27 anni, l’ala destra romana ha messo da parte la delusione all’Inter ed è tornato a sperare in un posto in Nazionale, oggi che sta vivendo il suo miglior momento di forma.

La mancata convocazione in Nazionale

LEGGI ANCHE: Infortunio Chiellini | quando rientra | tempi di recupero

Della delusione di Politano davanti alla lista di Mancini ha parlato nei giorni scorsi Il Mattino, che intepretando il pensiero del giocatore ha parlato di “ingiustizia”. Dopo le prime panchine ai tempi di Ventura, era stato proprio Mancini a riportarlo in Nazionale, agli inizi della sua esperienza da ct, ma l’ultima presenza di Politano risale ormai al marzo 2019 nelle qualificazioni agli Europei contro il Liechtenstein, prima dell’arrivo di Conte a Milano.

Come caratteristiche tecniche, Politano è indubbiamente un giocatore adatto al gioco di Mancini: rapido, tecnico, capace di occupare diverse posizioni in campo, abile nell’uno-contro-uno. Il problema, semmai, è che in attacco l’Italia è già molto coperta. È quello che ha detto il giornalista Paolo Del Genio a Kiss Kiss Napoli: “Meriterebbe una chance, ma ci sono delle gerarchie. Nel suo ruolo ci sono Berardi e Chiesa“.

LEGGI ANCHE: Domenico Berardi è finalmente maturato

Non solo questi due: nei 38 convocati dal ct per le sfide contro Irlanda del Nord, Bulgaria e Lituania c’è anche Federico Bernardeschi, giocatore su cui da tempo Mancini ha dimostrato di credere moltissimo. E sulla fascia opposta, l’Italia può schierare Insigne, El Shaarawy e Grifo, altro pupillo del ct.

politano
Fonte: @matteopolitano16 (Instagram)

Gli Europei si allontanano

Gli spazi in Nazionale, per Matteo Politano, sembrano tutti chiusi. Queste tre partite potevano essere un segnale importante proprio perché il giocatore del Napoli stava giocando con continuità e con un ottimo rendimento, e la sua presenza nei convocati avrebbe significato che il ct lo considerava tra i possibili giocatori da portare agli Europei.

LEGGI ANCHE: Chiesa può essere il leader della Nazionale italiana

Per contro, l’esclusione sembra voler dire che decisamente l’opposto. Con il ritorno di Lozano nei piani di Gattuso, verosimilmente Politano vedrà contrarsi il proprio minutaggio nel Napoli, rendendogli più difficile convincere Mancini di valere più di colleghi che invece sono titolari nelle loro squadre.

Ovviamente, mai dire mai: tra infortuni e cali di forma, che in questa stagione sono un rischio più concreto che in altre, fino all’ultimo non si può mai dire. Ma per adesso la sensazione è che Politano non farà parte della rosa azzurra questa estate.

LEGGI ANCHE: Perché Mancini non ha convocato Jorginho

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: Instagram, Facebook, Twitter e Flipboard! Ascolta anche il nostro podcast su Spotify!

Valerio Moggia
Valerio Moggia
Nato a Novara nel 1989, è il curatore del blog Pallonate in Faccia, ha scritto per Vice Italia e Rivista Undici, e collabora con la rivista digitale Linea Mediana.

Articoli recenti