Shomurodov

L’attaccante uzbeko classe ’95 ha firmato per il Genoa dopo una lunga trattativa. Storia e caratteristiche dell’ex bomber del Rostov.

Nuovo colpo di mercato del Genoa, desideroso di evitare le sofferenze patite negli ultimi due campionati per conquistare la salvezza. I rossoblù hanno messo le mani su Eldor Shomurodov, attaccante uzbeko prelevato dal Rostov.

DIOGO DALOT, UN PREDESTINATO AI MARGINI DELLA PREMIER LEAGUE

Stella assoluta del calcio uzbeko

Shomurodov è un calciatore reduce da discrete stagioni sul piano realizzativo, prima in patria con le maglie di Mash’al e Bunyodkor e poi in Russia nelle file del Rostov. Per il momento, però, l’attaccante classe ’95 ha fornito le migliori prestazioni con la maglia della sua Nazionale.

IL PSG HA UN VIVAIO ECCEZIONALE, MA NON LO VALORIZZA

GRANADA, UNA OUTSIDER PER L’EUROPA LEAGUE?

Dal debutto avvenuto nel settembre 2015, ha messo a segno 20 reti in 43 apparizioni diventandone un punto di riferimento. Il suo capolavoro rimane la Coppa d’Asia del 2019, nella quale l’Uzbekistan è stata una delle migliori rivelazioni. Trascinata dal suo bomber, autore di 4 gol, la nazionale uzbeka si è fermata ai quarti di finale contro la più quotata Australia (ma solo dopo i calci di rigore).

MATTEO LOVATO, LA NUOVA SCOMMESSA DI JURIC

In Uzbekistan sono tutti pazzi di lui, tanto da azzardare un paragone con Messi. Accostamento forzato sia sul piano dello status del giocatore che su quello tecnico-tattico, essendo una prima punta alta e forte fisicamente. Shomurodov, dal canto suo, è cresciuto avendo come modelli due straordinari bomber come Didier Drogba e Fernando Torres.

ATALANTA IN CHAMPIONS, GIRONE E AVVERSARIE

Shomurodov al Genoa: trattativa dalle mille difficoltà

Le prestazioni offerte tra club e Nazionale hanno attirato l’interesse dei dirigenti del Genoa, che in estate si sono messi sulle tracce dell’attaccante. La trattativa con il Rostov sembrava a buon punto, fino a quando la società russa non ha mostrato perplessità sulla proposta del Genoa di pagare la cifra pattuita in tre anni. A quel punto la trattativa sembrava tramontata, anche per via di un inserimento last minute del Verona. Alla fine però le parti si sono accordate e il club di Preziosi ha potuto accogliere il suo nuovo attaccante.

LUCAS MARTINEZ QUARTA: IL NUOVO DIFENSORE DELLA FIORENTINA

View this post on Instagram

🎧🎶 EᒪᗪOᖇᗩᗪO…🔴🔵

A post shared by Buon Calcio a Tutti (Genoa) (@buoncalcioatutti_genoa) on

Eldor Shomurodov, ruolo e caratteristiche tecniche

Shomurodov è alto 190 centimetri e possiede una buona struttura fisica, avendo quindi i crismi della prima punta classica che staziona stabilmente in area di rigore. L’uzbeko però possiede anche una discreta velocità, che gli consente di giostrare su tutto il fronte d’attacco partecipando alla manovra offensiva e aiutando la squadra in fase di non possesso.

LAZIO IN CHAMPIONS, GIRONE E AVVERSARIE

Il suo piede forte è il destro e, in area di rigore, può sfruttare la sua bravura in fase di anticipo per prevalere sugli attaccanti avversari. Nei confronti aerei, invece, ha margini di miglioramento non spiccando sul piano dell’elevazione.

JUVENTUS IN CHAMPIONS, GIRONE E AVVERSARIE

Dove può giocare Shomurodov nel Genoa di Maran (acquisto da Fantacalcio?)

L’uzbeko entra a far parte di un reparto offensivo decisamente variegato come quello genoano. Ricoprendo il ruolo di prima punta nel 3-5-2 di Maran, può trovarsi a meraviglia con compagni di reparto ben dotati sul piano tecnico come Marko Pjaca e Goran Pandev.

Interessante, inoltre, la possibile intesa con il nuovo acquisto Gianluca Scamacca. Di fatto sono due prime punte, ma con caratteristiche perfettamente complementari. L’ex Sassuolo è un centravanti forte fisicamente e dalla discreta tecnica, che può anche uscire dall’area di rigore e sfruttare negli spazi la velocità di Shomurodov. I ruoli possono anche essere invertiti, con Scamacca a fungere da boa centrale e l’uzbeko più mobile negli ultimi metri.

COPA LIBERTADORES 2020, TOP 11 DELLA FASE A GRUPPI

DARWIN NUNEZ, LA PERLA URUGUAYANA DEL BENFICA

di Paolo Lora Lamia

INTER IN CHAMPIONS, GIRONE E AVVERSARIE