maxime lopez
Fonte: Instagram @maxime_lopez__27

Maxime Lopez è una delle ultime operazioni di mercato perfezionate in Serie A: lo ha preso il Sassuolo, che spera di aver pescato un altro jolly

Il colpo di mercato last minute del Sassuolo si chiama Maxime Lopez. Centrocampista francese, va a completare un reparto molto delicato come quello della squadra allenata da Roberto De Zerbi. Lopez è un po’ la ciliegina sulla torta di una sessione all’interno della quale la dirigenza neroverde ha fatto una scelta ben precisa: a meno di offerte stratosferiche, il nucleo centrale del gruppo rimane, magari implementato da qualche occasione.

CALCIOMERCATO, I 5 ACQUISTI DI LIGA PIÙ IMPORTANTI

Le cifre dell’operazione

Occasione che si è puntualmente presentata nelle ultime ore di trattative. Maxime Lopez arriva in prestito dall’Olimpique Marsiglia, squadra in cui ultimamente era finito un po’ ai margini. André Villas Boas, allenatore dell’OM, lo considerava come una seconda-barra-terza scelta: in tal senso, cambiare aria per l’ex enfant prodige del calcio francese era una soluzione tassativa.

AMAD TRAORÈ AL MANCHESTER UNITED

Classe 1997, nato e cresciuto nella città più popolosa della Costa Azzurra, Lopez è cresciuto a pane e OM, nel cui vivaio è entrato sin da ragazzino per poi esordire giovanissimo in prima squadra. Secondo quanto riportato da RMC, sul francese il Sassuolo avrebbe già inserito un diritto di riscatto: se le cose andranno come ci si augura, il prossimo anno scatterà il nuovo contratto con scadenza al 2025. Ora la palla passa a Lopez, che in una piazza priva di pressioni potrebbe facilmente rilanciarsi.

JOSÈ CALLEJON, QUALITÀ E SACRIFICIO PER LA FIORENTINA

Gli scontri con Marcelo Bielsa

Se a Maxime Lopez chiedete quale sia stato l’allenatore meno influente della sua carriera, sicuramente vi risponderà Marcelo Bielsa. Con il Loco in panchina, il 23enne era finito ai margini del Marsiglia e, proprio per questo motivo, Lopez non ha mai risparmiato bordate verso l’attuale manager del Leeds United. In un’intervista risalente a un anno fa confessò: “Mi ha praticamente boicottato: mi ha convinto a firmare un contratto da professionista senza poi darmi occasioni, facendomi rifiutare il Liverpool”.

AMER GOJAK, IL NUOVO 10 DEL TORINO

Siccome però le vie del mercato sono infinite, pare che il nome di Maxime Lopez fosse comunque finito su una ipotetica lista di nuovi acquisti del Leeds. Ovviamente non se n’è fatto nulla: meglio Sassuolo, la calma della provincia e un allenatore come Roberto De Zerbi. Che, ironia della sorte, proprio a Bielsa ispira alcuni dei suoi principi di gioco.

CHI È MOHAMED SIMAKAN, TALENTO DELLO STRASBURGO CHE PIACE AL MILAN

Maxime Lopez al Sassuolo: caratteristiche tecniche e ruolo

Ma dove può essere collocato in campo? In realtà, in questi anni – a oggi conta 150 presenze con la prima squadra del Marsiglia – ha giocato un po’ ovunque: centrocampista centrale, mediano davanti alla difesa, mezzala, esterno alto all’occorrenza e talvolta anche in appoggio alle punte. Diciamo che la zona mediana del campo è il suo habitat naturale, ed è probabilmente lì che De Zerbi lo collocherà.

JOCK STEIN, PROFETA DEL CELTIC E DEL PRIMO TRIPLETE

WYLAN CYPRIEN, IL NUOVO METRONOMO DEL PARMA

Fisicamente Maxime Lopez concede parecchio (è alto solo 167 centimetri) ma ha dalla sua una grinta tipica di chi si è forgiato per le strade di Marsiglia. Tecnicamente è valido e corre molto: lo scorso anno ha toccato 45 palloni di media a partita con il 90% di precisione.

ALLA JUVENTUS SERVE FEDERICO CHIESA?

Interessante, come si evince dai dati Sofascore, come la maggior parte dei passaggi siano stati completati nella metà campo difensiva. Con De Zerbi, comunque, farà il centrale di centrocampo in un 4-2-3-1 in cui sarà chiamato a velocizzare la manovra. Le premesse non sono niente male, anche se serviranno soprattutto testa e applicazione per calarsi nella nuova realtà.

Infortunio Musso | quando rientra | tempi di recupero

Per restare sempre aggiornati, seguici su InstagramFacebook Twitter