fifa 21
Fonte: Instagram @trincao

L’uscita di FIFA 21 farà felici milioni di gamers che aspettano di misurarsi con la modalità Ultimate Team: guida alle migliori occasioni della Liga

Mancano pochi giorni all’uscita di FIFA 21. Il famosissimo simulatore calcistico di casa EA Sport entrerà nelle case degli italiani a partire dal 9 ottobre 2020: il gioco, disponibile su ogni piattaforma di gaming, non porterà in dote grosse novità rispetto all’edizione dell’anno passato ma, secondo quanto riportato da alcune testate specializzate, la modalità Ultimate Team è stata ulteriormente affinata.

JULES KOUNDÈ È DIVENTATO DOMINANTE

Un Fantacalcio in formato digitale, quindi, all’interno del quale è possibile costruirsi una propria squadra sfruttando tutte le possibilità che il videogioco ha da offrire. Nell’edizione del 2020, tra i campionati più battuti alla ricerca di affari low cost c’era anche la Liga. Il massimo campionato spagnolo offre diverse opzioni interessanti a livello di calciatori semisconosciuti, sui quali c’è la possibilità di lavorare bene.

I CALCIATORI CHE HANNO FATTO COMING OUT

FIFA 21, Modalità Carriera: le occasioni della Liga

MOHAMED SIMAKAN, IL COLPO LAST MINUTE DEL MILAN

Vi servono giocatori per puntellare la vostra squadra di FIFA 21? Beh, la Liga offre varie occasioni interessanti, con coefficienti di medio livello che però, con l’opportuno allenamento, potrebbero trasformarsi in certezze. Per esempio, se volete portarvi a casa Martin Odegaard, sappiate che parte con un overall di 83, potenziabile fino a oltre il 90. Nel Barcellona, invece, un piccolo investimento lo meritano due esterni offensivi molto giovani come Francisco Trincao (78) e Pedri (72).

INFORTUNIO VIOLA, QUANDO RIENTRA E TEMPI DI RECUPERO

Questi primi tre nomi sono adattabili a molti moduli, in particolar modo al 4-2-3-1, tra i più utilizzati dai player di FIFA 21. Se vi serve un terzino sinistro di spinta, Renan Lodi potrebbe fare al caso vostro: il brasiliano parte da un onesto 81 di overall. Rimanendo alla fascia alta, il Siviglia regala diversi spunti interessanti: dal portiere Yassine Bono (76) fino a Oscar Rodriguez (75, straordinaria la sua ultima stagione al Leganes), passando per la roccia francese Jules Koundé, oggi ancora fermo a 79.

VILLARREAL, UNA EUROPA LEAGUE… ASIATICA

Zubimendi e i suoi fratelli: i calciatori più ‘potenziabili’

Nella Real Sociedad gioca Martin Zubimendi, centrocampista classe 1999 che sta trovando molto spazio. Per i parametri overall di FIFA 21 è ancora fermo a un (immeritato) 69, quindi in prospettiva potrebbe essere una delle vostre prime scelte. Lo stesso criterio lo si può utilizzare con Pervis Estupinan, terzino mancino del Villarreal, 79 di valore ma destinato ad aumentare abbastanza in fretta. Sempre nel Submarino Amarillo gioca Moi Gomez (77), laterale o mezzala di centrocampo.

INFORTUNIO RIBERY, QUANDO RIENTRA E TEMPI DI RECUPERO

Il disastrato Valencia invece offre diverse soluzioni da prendere al volo: se volete costruire una squadra a maggioranza spagnola, Hugo Guillamon potrebbe fare al caso vostro: il valore overall su FIFA 21 è di 69, destinato a crescere rapidamente. Lo stesso discorso vale per Thierry Correira (72), terzino destro portoghese, e Kang-in Lee, attaccante sudcoreano che può giocare anche largo sulla fascia. Soddisfatti?

INFORTUNIO MIRANCHUK, QUANDO RIENTRA E TEMPI DI RECUPERO

Liga, i consigli di mercato per FIFA 21

Anche tra le squadre di medio-basso livello si possono comunque trovare ottime occasioni. Ohian Sancet, trequartista dell’Athletic, sta ottenendo buoni riscontri in campo, costa relativamente poco e parte da un overall di 72 altamente potenziabile. Se invece vi servono rinforzi più pronti, nel Getafe trovate Marc Cucurella (81), Djené (82) e Juan Camilo ‘Cucho’ Hernandez, che si stanzia su un buon 74 di valore.

HATEBOER, INIZIO DA SOGNO

La panoramica si chiude con José Campana del Levante (80), Renato Tapia (centrocampista del Celta, 73 di valore) e Luis Milla, centrocampista del Granada schierabile sia davanti alla difesa che nel ruolo di trequartista, classificato con un 73 molto interessante. Infine, merita una menzione anche Fede San Emeterio, il cui overall base è cresciuto di tre punti dall’edizione 2019. In FIFA 21 il mediano del Valladolid ha un coefficente di 73 punti, ma con un po’ di allenamento può facilmente migliorare.

LAZIO E CALCIOMERCATO: QUANTO VALE LA ROSA DI INZAGHI?

FIFA 21, Ultimate Team: consigli dalla Liga

  • Martin Odegaard – Real Madrid – TRQ – 83
  • Francisco Trincao – Barcellona – RW – 78
  • Pedri – Barcellona – LM – 72
  • Renan Lodi – Atletico Madrid – LB – 81
  • Yassine Bono – Siviglia – GK – 76
  • Oscar Rodriguez – Siviglia – CAM – 75
  • Jules Koundé – Siviglia – DC – 79
  • Martin Zubimendi – Real Sociedad – CM – 61
  • Pervis Estupinan – Villarreal – RB – 79
  • Moi Gomez – Villarreal – LM – 77
  • Hugo Guillamon – Valencia – DC – 69
  • Thierry Correira – Valencia – RB – 72
  • Kang-in Lee – Valencia – CAM – 74
  • Ohian Sancet – Athletic – TRQ – 72
  • Marc Cucurella – Getafe – LM – 81
  • Djené Dakonam – Getafe – DC – 82
  • Cucho Hernandez – Getafe – ST – 74
  • José Campana – Levante – CM – 80
  • Renato Tapia – Celta – CM – 73
  • Luis Milla – Granada – CM – 73
  • Fede San Emeterio – Valladolid – CM – 73

BECIR OMERAGIC, IL CENTRALE CHE PIACE ALLA ROMA

Per restare sempre aggiornati, seguici su InstagramFacebook Twitter