HomeCalcio EsteroKane e Son stanno trascinando il Tottenham di Mourinho a suon di...

Kane e Son stanno trascinando il Tottenham di Mourinho a suon di gol

Harry Kane e Son Heung-min hanno cominciato la stagione alla grande, mettendo insieme numeri da capogiro. E i tifosi del Tottenham si godono l’ottimo lavoro portato avanti da Mourinho

In “All or Nothing”, docuserie di Netflix che narra le vicende del post finale di Champions League del Tottenham, c’è uno stralcio di un colloquio tra José Mourinho e Harry Kane. Lo Special One, parlando con il suo capitano, gli dice chiaramente: “Se mi ascolti e fai quello che ti dico, io ti faccio esplodere”. Kane, a giudicare da questo inizio di stagione, deve aver preso alla lettera questo suggerimento.

Le partite di oggi in tv: a che ora e dove vedere

Il centravanti inglese ha iniziato il 2020/21 su livelli assoluti. Forse inaspettati, visto come ha annaspato lo scorso anno dovendo fare i conti con i postumi di un fastidioso infortunio. Eppure, oggi, Kane sembra davvero essere rinato. Merito di Mourinho, ovviamente, ma anche e soprattutto di Son Heung-min, suo partner d’attacco nonché gemello del gol.

Calciatori positivi Serie A | la lista | diversi i contagi

tottenham
Fonte immagine: @goal (Twitter)

Kane e Son, numeri da urlo

La Premier League sta facendo i conti con la forza d’urto di questi due attaccanti, che il Tottenham – grazie proprio al manager lusitano – a quanto pare sta valorizzando molto più di quanto fatto in passato. Lo confermano gli stessi numeri messi insieme dai due fino a oggi. Una coppia straripante, completa, inarrestabile e con un ruolino di marcia assolutamente da top mondiali.

Di Francesco sta plasmando un Cagliari giovane

Infatti, proprio a testimonianza di ciò, ci vengono incontro alcune statistiche che confermano il momento d’oro di Kane e Son. Per esempio, soltanto le coppie del passato composte da Alan Shearer e Chris Sutton (stagione 1995/96) e da Ryan Fraser e Callum Wilson (2018/19) avevano segnato, a questo punto della stagione, più gol in combinazione tra loro.

Matthew Hoppe dello Schalke 04: l’ennesima creazione del Barcellona

Un dato che prende in considerazione le rete siglate esclusivamente da uno dei due su assist del compagno di reparto. Kane e Son sono fermi a 11, ma se il trend dovesse rimanere questo, non è escluso che i due potrebbero mettere definitivamente la freccia in corsia di sorpasso. In senso assoluto, invece, l’inglese e il sudcoreano sono già la seconda miglior coppia combinata della Premier League di sempre.

Scandali e panchine: il triste declino di Jesé Rodriguez

Meglio hanno fatto solo Frank Lampard e Didier Drogba ai tempi del Chelsea, ma i due ex Blues sono fermi a quota 36 mentre Kane e Son, attualmente, tra assist e gol hanno scollinato quota 30. Superando, tra l’altro, Thierry Henry e David Pires – stelle dell’Arsenal di Wenger – oltre che David Silva e Sergio Aguero, due che hanno fatto le fortune recenti del Manchester City.

Una statistica incredibile che dovrebbe preoccupare i tifosi del Torino

tottenham
Fonte immagine: @WilliamHill (Twitter)

Pietre angolari del nuovo Tottenham

Attorno alla loro esplosione definitiva c’è tanto, tantissimo di José Mourinho, che arrivato a Londra nel post Pochettino ha cambiato radicalmente faccia e abito tattico al Tottenham. C’è voluto un po’ di tempo per infondere la sua nuova idea di calcio in un gruppo che arrivava da anni di gestione differente. Il blocco basso con tanto di ripartenze verticali e fulminee ha però esaltato le skills delle due punte.

Infortunio Osimhen | quando rientra tempi di recupero VIDEO

Sia Kane che Son, infatti, ora possono muoversi molto di più. In fase di possesso, soprattutto, svariano su tutto il fronte offensivo e non hanno particolari compiti tattici da rispettare. Devono essere semplicemente incisivi e, magari, per quanto possibile capitalizzare al massimo ogni occasione. Cosa che sta avvenendo, per esempio, proprio con Kane, il cui dato tra tiri e conversioni in gol porta a un coefficiente xG di 0.58 a partita e un 6.3, miglior dato della Premier League attuale, complessivo.

Emanuel Vignato, primo gol in Serie A con il Bologna

Son invece è più un grimaldello, di quelli utili ad aprire le difese avversarie scardinandole con i suoi movimenti a uscire, agevolando così l’attacco diretto all’area di rigore da parte dei compagni. Ma il sudcoreano, che lo scorso anno era stato penalizzato dalla questione riguardante il servizio militare obbligatorio, è tornato anche a tenere ottime prestazioni realizzative.

Manchester United, 5 opzioni di mercato per tornare al vertice

Infatti, il suo record di gol segnati nel massimo campionato inglese – datato 2016/17 – è 14, ma oggi è già a quota 10 con solo 11 partite giocate. I tifosi lo vedono come un idolo e lui è un tipo che si è sempre fatto ben volere, conquistandosi anche il soprannome di Sonaldo. Certo è che, in un Tottenham completamente rinato, avere due attaccanti così prolifici e funzionali pare un’ottima premessa in ottica rinascita.

Coudet ha idee ambiziose per rivoluzionare il Celta

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!

Avatar
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti