HomeCalciomercatoSven Botman verso la Premier League: chi è il golden boy olandese

Sven Botman verso la Premier League: chi è il golden boy olandese

Il Lille ha annunciato la cessione estiva di Sven Botman a un non precisato club inglese: dietro le quinte potrebbe esserci il Liverpool, ma adesso ci prova anche il Napoli

LEGGI ANCHE: È già iniziato lo smembramento del Lille campione di Francia

Che Sven Botman fosse un calciatore di classe sopraffina si era già capito, ma che potesse avere questo impatto anche sui grandi palcoscenici, invece, in pochi se lo sarebbero aspettato. Il difensore centrale del Lille è una delle grandi novità stagionali: classe 2000, ha compiuto 21 anni poco più di un mese fa ma se lo guardi muoversi in campo non è mica detto che te ne accorga.

Il Lille capolista in Ligue 1 se lo gode perché è anche grazie alle sue prestazioni maiuscole se i Dogues possono tornare a sperare di vincere il titolo, spodestando dal gradino massimo del podio il colosso PSG. E, parallelamente, nel nord della Francia si sfregano le mani in vista di quello che sarà un vero e proprio affare di mercato in uscita.

LEGGI ANCHE: Tutti gli allenatori della Serie A 2021/2022

Già, perché la società di recente è passata di mano – o sarebbe meglio dire che il precedente proprietario, Gerard Lopez, è stato obbligato a sbarazzarsene per via dei debiti accumulati – e ora ha un bilancio da risistemare in toto. Per questo le plusvalenze saranno fondamentali: Botman, in tal senso, potrebbe davvero permettere ai francesi di fare il botto.

sven botman
Fonte immagine: @calciomercatoit (Twitter)

Destinazione Premier League

Qualche giorno fa Canal+ ha lanciato una notizia bomba, riprendendo un’indiscrezione seconda la quale il Lille avrebbe già trovato l’accordo per la cessione di Sven Botman, che avverrà la prossima estate con destinazione Inghilterra. Effettivamente, la Premier League doveva essere la sua principale destinazione già ad agosto, quando diversi club avevano deciso di approcciarsi all’Ajax per sondare la disponibilità a una cessione del calciatore.

LEGGI ANCHE: Javi Puado, dalla B spagnola a eroe dell’Europeo Under 21

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sven Botman (@svenbotman_)

Alla fine l’olandese ha scelto Lille, intuendo quanto la piazza francese avrebbe potuto valorizzarlo in ottica futura. Scelta che ci sta e che lo sta aiutando a emergere, ma trattenerlo ancora – visti anche i problemi economici – sarà impossibile. Così la società ha confermato la voce, aggiungendo che dalla cessione di Botman il LOSC guadagnerà tra i 40 e i 45 milioni di euro. Una bella cifra, se consideriamo che il ragazzo è stato strappato all’Ajax per soli 8 milioni di euro.

Non è ovviamente stato svelato il nome del club prescelto, ma tutti gli indizi portano al Liverpool. In primis, perché i Reds avevano già chiesto Sven Botman a gennaio, intuendo la necessità di incassare qualche soldo da parte del Lille. In secondo luogo, Klopp sta portando avanti un processo di ringiovanimento della difesa, già avviato con l’arrivo di Ozan Kabak. Infine, l’olandese sembra un prototipo progettato per giocare in Premier League.

LEGGI ANCHE: Quanto costerà il nuovo abbonamento di Dazn per la Serie A?

sven botman
Fonte immagine: @calciomercatoit (Twitter)

Chi è Sven Botman, caratteristiche e ruolo

Entrato nel settore giovanile dell’Ajax all’età di 9 anni, Sven Botman ha giocato con i Lancieri fino all’under 19 prima di finire in prestito all’Heerenveen, dove ha giocato una stagione super praticamente da esordiente. Il suo impatto con l’Eredivisie ha quasi obbligato l’Ajax a riportarlo alla base ma, nel luglio scorso, la dirigenza olandese ha scelto di monetizzarlo.

Certo, essendo cresciuto nel settore giovanile Botman non porta quota minusvalenza, ma vedendolo giocare al Lille viene da pensare a quanto sarebbe potuto servire agli stessi Lancieri. Ciò che è fatto non ritorna, recita un vecchio adagio, e l’olandese è diventato l’ennesimo colpo di genio di Luis Campos, il miglior talent scout in circolazione.

LEGGI ANCHE: Sarri sulla panchina della Lazio? 4-3-3 e rivoluzione in biancoceleste

I suoi 195 centimetri di altezza, distribuiti su un fisico imponente, portano Botman a essere un elemento dominante e particolarmente spendibile in un contesto come quello inglese. Destro naturale, è un profilo molto carismatico che supplisce alla mancanza di rapidità con un ottimo senso del posizionamento.

Ha uno stile di gioco molto fisico, marca con determinazione, atleticamente è prestante e, chiaramente, non disdegna le sortite in area avversaria per andare a colpire di testa. Il Liverpool, acquistandolo, si porterebbe a casa uno degli under 21 più promettenti in circolazione, con buona pace dell’Ajax e delle concorrenti che, vedendo Botman, si staranno mangiando le mani.

LEGGI ANCHE: Il Liverpool assesta la difesa: ufficiale Konaté del RB Lipsia

AGGIORNAMENTO: E se fosse Napoli?

Tra le novità di giugno 2021 c’è che su Sven Botman ci sarebbe anche il Napoli. Se l’interesse del Liverpool sembra essersi attutito dopo l’arrivo in difesa di Ibrahima Konaté, ora il centrale olandese del Lille piace a Giuntoli e potrebbe diventare un nuovo rinforzo per Luciano Spalletti.

I partenopei avrebbero sondato sia Pau Torres del Villarreal che Marcos Senesi del Feyenoord, ma entrambi hanno prezzi molto alti. Il Lille ha invece necessità di vendere, e potrebbe lasciar partire Botman per 30 milioni di euro.

LEGGI ANCHE: Come giocherà il Napoli di Spalletti

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sven Botman (@svenbotman_)

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!

Avatar
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti