I migliori under 21 di stagione secondo il CIES

Il CIES ha diramato una serie di classifiche nelle quali sono stati profilati i migliori under 21 di stagione. Massiccia la presenza dell’Eredivisie, un solo italiano tra i presenti

Il CIES Football Observatory ha stilato una serie di classifiche stagionali focalizzandosi sui migliori under 21 della stagione. L’osservatorio ha preso in esame 30 campionati europei confrontando e sovrapponendo i dati InStat, mettendo così insieme una serie di nomi che, almeno sulla carta, ci danno un’indicazione importante su quelli che potrebbero diventare i campioni di domani.

Le partite di oggi in tv: a che ora e dove vedere

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Szoboszlai Dominik (@szoboszlaidominik)

Alcuni, in realtà, lo sono già. Per esempio, nella graduatoria delle occasioni create domina incontrastato Dominik Szoboszlai, talento classe 2000 del Salisburgo che, proprio in questi giorni, sta perfezionando il suo passaggio al Lipsia. Sotto la cura Nagelsmann il talento ungherese non potrà che migliorare, consacrandosi finalmente in un campionato di grande livello.

Calciatori positivi Serie A | la lista | i contagi

Molto interessante, sempre per quanto riguarda la classifica dei creativi, la presenza di due calciatori dell’Ajax, entrambi sul podio. Il primo è il brasiliano Antony, arrivato dal San Paolo e capace – in pochi mesi – di ritagliarsi un ruolo fondamentale nello scacchiere tattico di Erik ten Hag. Il secondo è Lassina Traoré, bomber dei Lancieri che si è messo in mostra anche in Champions League.

Szoboszlai manda segnali alla Serie A

under 21
Fonte immagine: @Jovenespromes11 (Twitter)

Under 21, i migliori secondo il CIES: l’Olanda comanda

Nelle cinque categorie prese in considerazione dal CIES, ben quattro di queste comprendono almeno un under 21 che gioca in Olanda. Il dominio dell’Eredivisie tuttavia non sorprende, essendo un torneo che si focalizza particolarmente sulla valorizzazione dei giovani. Per esempio la classifica dei migliori tiratori, oltre agli onnipresenti Antony e Traoré, vede primeggiare Noni Madueke.

Madueke, la stella del PSV sulla strada di Sancho

L’attaccante classe 2002 gioca nel PSV e ha fatto già intravedere grandi cose. Oltre a lui, vanno menzionati Kamaldeen Sulemana del Nordsjælland e Aljoša Matko del Maribor, entrambi finiti sui taccuini dei grandi club inglesi. In tutto questo non poteva mancare Ryan Gravenberch, centrocampista dell’Ajax nonché primatista nella classifica degli under 21 con più palloni distribuiti.

Atalanta-Ajax, la vetrina di Gravenberch: la Juventus osserva interessata

under 21
Fonte immagine: @cmdotcom (Twitter)

C’è Papetti tra gli underdog

Ci sono diversi calciatori già ben noti al grande pubblico grazie alle tante partite giocate in Europa. Marcos Antônio, mediano dello Shakhtar, e Mohamed Camara, collega in forza al Salisburgo, sono osservati speciali dalle big europee. Mirino nel quale, per ora, non è ancora finito Andrea Papetti, centrocampista 18enne del Brescia secondo nella classifica dei duelli difensivi vinti.

Andrea Papetti, il giovane perno della difesa del Brescia

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Joško Gvardiol (@josko_gvardiol)

Il primo è Nathan Collins dello Stoke City, del quale si parla un gran bene, mentre a completare il podio troviamo Joško Gvardiol, 2002 della Dinamo Zagabria per il quale il Lipsia ha già chiuso in cambio di 19 milioni di euro. Insomma, tra gli under 21 profilati dal CIES ci sono calciatori di vario genere.

Inter, ostacolo ucraino: alla scoperta dello Shakhtar

Tra i meno noti merita una menzione Khvicha Kvaratskhelia, russo del Rubin Kazan e primatista nella graduatoria dei dribbling riusciti, davanti a Mykhailo Mudryk dell’FK Desna e al folletto brasiliano Teté, uno dei nomi nuovi in casa Shakhtar. Talento a quintali per un calcio sempre più globale, come confermato proprio dai dati forniti ciclicamente dal CIES.

Non solo Szoboszlai: i migliori talenti dell’Ungheria

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!