marcao roma

Il nuovo obiettivo della Roma per rafforzare la difesa è il brasiliano Marcão del Galatasaray, principale alternativa a Smalling. Scopriamo di che giocatore si tratta.

La Roma ha già fatto un colpo di difesa in questo calciomercato, l’italo-albanese Marash Kumbulla dal Verona, ma i giallorossi, freschi della nuova proprietà americana, stanno sondando il terreno per un ulteriore rinforzo nel reparto: Marcão.

Marcão, vita e carriera

24 anni compiuti a giugno, Marcos do Nascimento Teixeira, in arte Marcão, è originario di Londrina, nello stato brasiliano del Paraná, e attualmente è sotto contratto con i turchi del Galatasaray. Suo fratello maggiore, Dionatan, è stato anch’egli un calciatore, che da ragazzo era stato nel mirino di vari club inglesi, tra cui Newcastle e Manchester City, per poi finire a giocare principalmente in Slovacchia, fatta salva una breve esperienza allo Stoke City; è poi morto improvvisamente per un attacco di cuore nel 2017, mentre giocava in Moldavia.

LE INCOGNITE DELLA ROMA

La carriera di Marcão è iniziata nel settore giovanile dell’Avaí di Florianópolis, per poi passare quasi subito all’Athletico Paranaense, che gli ha permesso di esordire nel campionato brasiliano e di fare anche diverse esperienze in prestito. La più importante, nel 2017, lo ha portato in Europa, vestendo la maglia dei portoghesi del Rio Ave, e pur giocando solo poche partite è riuscito a mettersi in mostra come un buon centrale difensivo. Così, è stato acquistato a titolo definitivo da un altro piccolo club lusitano, il Chaves. Nel 2019, il Galatasaray, sempre molto attento ai talenti brasiliani, ha speso 4 milioni di euro per portarlo in Turchia.

LISTA SERIE A: COME FUNZIONA, CRITERI E REGOLE

Marcão, cosa cerca la Roma

Se si sta parlando di un trasferimento di Marcão alla Roma è soprattutto perché ancora non è stato trovato un accordo con il Manchester United per Chris Smalling, che resta la prima scelta di Fonseca. I Red Devils, però, lo valutano 20 milioni, e Solskjaer starebbe anche valutando la possibilità di reintegrarlo in rosa. Il club giallorosso, così, ha dovuto virare su un altro nome per completare la rosa, e Morgan De Sanctis ha tirato fuori dal cilindro quello del brasiliano, che lui stesso aveva iniziato a seguire nel 2017, ai tempi di Pallotta e Di Francesco.

EXTRACOMUNITARI E LISTE SQUADRE: IL REGOLAMENTO DELLA SERIE A

Con una difesa che al momento può fare affidamente su Mancini, Kumbulla e Ibañez, Fonseca vuole un quarto centrale che gli permetta non solo di aumentare le rotazioni, ma anche di passare facilmente dalla linea a quattro a quella a tre, aggiungendo soluzioni tattiche a una squadra che ha dimostrato di aver bisogno di maggiore imprevedibilità. Inoltre, il portoghese è abituato a lavorare con giocatori brasiliani relativamente poco conosciuti, come testimoniano i suoi ottimo anni allo Shakhtar Donetsk.

GLI STADI PIÙ GRANDI D’ITALIA

Marcão, caratteristiche tecniche e valore di mercato

Marcão si è affermato al Galatasaray sotto la guida di un maestro come Fatih Terim: qui ha finalmente trovato la sua dimensione, dimostrandosi un valido centrale dal fisico robusto e con una buona capacità di portare palla, che in alcune occasioni lo ha portato a giocare anche come mediano davanti alla difesa. Con il club turco è sceso in campo in 63 occasioni, conquistando un campionato, una coppa nazionale e una Supercoppa di Turchia., e negli ultimi mesi è finito sul taccuino di Sampdoria, Dinamo Kiev e Newcastle.

MILIK E DZEKO ANIMANO IL CALCIOMERCATO: I PIANI DI ROMA E JUVE

Rispetto ai 4 milioni pagati per lui nel gennaio 2019, però, oggi il Gala ne chiede almeno 15 alla Roma, la cui prima offerta, al momento, è poco più bassa, 13 milioni, ma non si esclude l’ipotesi di un prestito con diritto di riscatto.

di Valerio Moggia