HomeCalciomercatoL'Inter pensa a Teun Koopmeiners come vice Brozovic

L’Inter pensa a Teun Koopmeiners come vice Brozovic

L’Inter ha messo gli occhi su Koopmeiners, centrocampista classe ’98 che si sta imponendo nell’AZ Alkmaar: i nerazzurri lo vogliono come vice Brozovic

LEGGI ANCHE: Inter, Special Jersey I-M: nuova maglia per un nuovo logo

Non manca molto alla sessione estiva del mercato, in vista della quale diversi club si stanno già muovendo. Tra questi c’è l’Inter, decisa a regalare qualche rinforzo ad Antonio Conte per affrontare al meglio tutte le competizioni. Uno dei giocatori finiti sul taccuino nerazzurro è Teun Koopmeiners, promettente centrocampista in forza all’AZ Alkmaar che quest’anno abbiamo visto all’opera in Europa League contro il Napoli.

LEGGI ANCHE: Abbiamo la data ufficiale di Juventus Napoli

La crescita e la consacrazione all’AZ Alkmaar

Koopmeiners nasce a Castricum il 28 febbraio 1998 e tira i primi calci al pallone nel vivaio del Vitesse 22. Nell’estate del 2009 passa all’AZ Alkmaar, dove completa la sua formazione giovanile. Nella sua trafila nel vivaio dell’AZ si mostra sempre un passo avanti ai suoi coetanei, tanto da totalizzare le prime presenze con l’Under 19 nella stagione 2015/16 a 17 anni.

LEGGI ANCHE: Le partite di oggi in tv: a che ora e dove vedere

Il suo percorso prosegue entrando stabilmente a far parte prima dell’Under 19 e poi dell’Under 21, completando la sua ascesa con l’ingresso nel calcio dei grandi. L’approdo in prima squadra si materializza nella stagione 2017/18, quando Koopmeiners totalizza 31 presenze tra Eredivisie e Coppa d’Olanda (con 1 gol e 6 assist).

La crescita di Koopmeiners prosegue nelle stagioni successive, quando conquista la fascia di capitano dell’AZ e diventa uno dei centrocampisti più completi e promettenti del calcio olandese. Oltre alla totalità del suo calcio, in cui combatte e imposta con la stessa maestria, il classe ’98 stupisce per la sua puntualità sotto rete. I suoi dati realizzativi sono emblematici in questo senso: 8 gol in 32 nel campionato 2018/19 e 11 in 25 apparizioni in quello successivo.

LEGGI ANCHE: Marcos Senesi, il difensore scelto dal Napoli per sostituire Koulibaly

Piaceva al Napoli, lo vuole l’Inter

Come da prassi, comincia a scatenarsi un’asta in tutta Europa per l’acquisizione del giocatore. Nell’estate del 2020 Koopmeiners rimane in Olanda, ma le sue ottime prestazioni all’inizio di questa stagione contribuiscono ad aumentare la concorrenza. Tra le varie pretendenti spicca il Napoli, che ha modo di visionarlo da vicino nel doppio confronto con l’AZ Alkmaar valido per la fase a gironi di Europa League.

LEGGI ANCHE: Calciatori positivi Serie A | la lista | diversi i contagi

Al di là del rigore sbagliato nella sfida giocata in terra olandese e terminata 1-1, il giocatore non delude le aspettative. Il suo profilo appariva perfetto per la linea mediana partenopea e anche il suo agente Bart Baving tempo da benediceva l’eventuale passaggio al Napoli. Di recente è invece spuntata l’ipotesi Inter, club che avrebbe visto nel centrocampista olandese il perfetto vice Brozovic, ma anche un elemento in grado di essere dirottato – all’occorrenza – in mezzo alla difesa.

LEGGI ANCHE: Koopmeiners, l’agente: “Ama l’Italia ed è pronto per il salto”

Teun Koopmeiners, ruolo e caratteristiche

Koopmeiners è un mediano, molto abile tecnicamente e nell’impostazione del gioco. La sua imponente struttura fisica gli consente inoltre di farsi rispettare nei contrasti e nella protezione del pallone. Può dunque interpretare il ruolo di mediano davanti alla difesa facendo la differenza non solo nel dare geometrie alla squadra, ma anche in fase d’interdizione. Mancino naturale, sa disimpegnarsi bene anche con il piede destro ed essere letale sui calci piazzati (come dimostra l’elevato numero di gol segnati in carriera).

LEGGI ANCHE: Amad Traoré al Manchester United, stella ivoriana scuola Atalanta

koopmeiners
Fonte: @teunkoopmeiners (Instagram)

Nel Napoli di Rino Gattuso potrebbe adattarsi al meglio in entrambi i moduli proposti con continuità dal tecnico. Nel 4-3-3 agirebbe da mediano davanti alla difesa, mentre nel 4-2-3-1 verrebbe affiancato da un giocatore più offensivo come Zielinski o Ruiz. Inoltre, la sua duttilità tattica l’ha portato in carriera a ricoprire – con ottimi risultati – anche i ruoli di centrale difensivo e di interno di centrocampo.

LEGGI ANCHE: Koopmeiners, l’agente: ‘Ama l’Italia ed è pronto per il salto…’

Koopmeiners, le parole dell’agente

Già ai nostri microfoni, a fine febbraio, Bart Bvaing, agente dell’olandese, aveva rivelato che il suo assistito era interessato alla Serie A e che il Napoli sarebbe stato un’ipotesi gradita, ma aveva anche dimostrato prudenza: “Manifestazioni di interesse quelle sì, ci sono state, ma mai nulla di più sin qui”.

LEGGI ANCHE: Lozano, l’entourage: ‘Non dall’inizio, ma contro il Milan ci sarà! Futuro? Napoli è il suo mondo’

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!

Avatar
Paolo Lora Lamia
Classe ’92, ho la vocazione del giornalismo sportivo fin dall’adolescenza. Adoro il calcio, la sua storia e una narrazione sportiva tesa ad emozionare più che a creare polemiche. Giornalista pubblicista dal 2019, cofondatore di Mondoprimavera.com, collaboratore presso Gruppo GEDI e La Giovane Italia e opinionista sportivo per Toscana TV. Ho un debole per il calcio inglese (e per il Liverpool in particolare).

Articoli recenti