HomeCalciomercatoGli occhi del Milan su Dusan Vlahovic

Gli occhi del Milan su Dusan Vlahovic

Vlahovic si sta guadagnando la scena e ha attirato le attenzioni del Milan, a caccia di un erede di Zlatan Ibrahimovic.

È arrivata finalmente la stagione della consacrazione per Dusan Vlahovic. La tripletta col Benevento di sabato scorso è la ciliegina sulla torta di una stagione davvero molto positiva per il serbo. Dopo un avvio incerto, l’approdo di Prandelli sulla panchina della Fiorentina ha segnato il punto di svolta per il giovane centravanti.

LEGGI ANCHE: Perché Gollini non ha giocato in Real Madrid-Atalanta?

Da lì in poi Vlahovic si è preso una maglia da titolare e non l’ha più mollata, iniziando anche a trovare la porta con un’incredibile regolarità. Ora l’interesse sull’attaccante viola è balzato alle stelle, su tutte le squadre il Milan sembra una delle più interessate al giocatore.

LEGGI ANCHE: Infortunio Gosens | quando rientra | tempi di recupero

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ACF Fiorentina (@acffiorentina)

La stagione di Vlahovic

Fino a oggi sono 12 i gol in 26 partite di Serie A per Vlahovic, più un assist. In totale il serbo ha giocato 1943 minuti, segnando quindi una rete ogni 160 minuti. Più di un gol ogni due partite. Numeri impressionanti, considerando anche la stagione difficile che sta vivendo la Fiorentina.

LEGGI ANCHE: Infortunio Rafael Leao | quando rientra | tempi di recupero

Vlahovic con i suoi gol sta infatti trascinando la viola verso una salvezza tranquilla. In moltissime partite il giocatore ha dovuto lottare, fare reparto da solo, dimostrando grandi doti tecniche e atletiche oltre che un grande istinto da bomber.

LEGGI ANCHE: Dove vedere Chelsea-Atletico Madrid di Champions League in tv e streaming

Quella di quest’anno è la stagione della consacrazione per Dusan Vlahovic, che nei due anni precedenti in Toscana ha fatto registrare otto gol in 34 presenze. 21 anni compiuti il 28 gennaio, l’attaccante nato a Belgrado ha ovviamente ancora ampi margini di miglioramento davanti e finalmente sta mettendo in mostra doti che si erano solo intraviste fino ad ora.

LEGGI ANCHE: Dove vedere Bayern-Lazio di Champions League in tv e streaming

Il futuro di Vlahovic

Sarà interessante ora capire quale sarà il destino dell’attaccante serbo. In estate c’era stato qualche flirt con la Roma e il Lipsia, ma nulla che sia stato tramutato in qualcosa di concreto. La Fiorentina l’ha trattenuto, anche se non con estrema convinzione, considerando anche che con Iachini a inizio anno il centravanti partiva fuori dall’undici titolare.

LEGGI ANCHE: Tomori, il Milan sta pensando al riscatto dell’inglese

Ora però le prestazioni di questa stagione stanno portando nuovamente alla ribalta il nome di Vlahovic, riaccendo l’interesse generale si di lui. Tra cui quello del Milan, a caccia di una punta per la prossima stagione che possa prendere il posto di un deludente Mandzukic per affiancare Zlatan Ibrahimovic.

Vlahovic per caratteristiche può essere l’erede perfetto dello svedese. Ibrahimovic è un modello per il serbo, che a Milano ritroverebbe anche Stefano Pioli, il primo tecnico a dargli fiducia in Italia. La Fiorentina però dal canto suo vorrebbe rinnovare il contratto del serbo, per provare a trattenerlo in Toscana.

LEGGI ANCHE: Milan Napoli rigore negato? Analisi contatto e regolamento

Domenica sarà un incrocio importante per Vlahovic, un crocevia che potrebbe unire il suo passato e il suo futuro. La Fiorentina giocherà proprio contro il Milan, chissà che il serbo non cercherà di convincere definitivamente il diavolo a puntare si di lui facendo ciò che gli sta riuscendo meglio: gol.

Articoli recenti