HomeCalciomercatoTre acquisti per l'Empoli: tra suggestioni e graditi ritorni

Tre acquisti per l’Empoli: tra suggestioni e graditi ritorni

Calciomercato Empoli: dopo aver trovato l’accordo per l’allenatore, la dirigenza empolese è alla ricerca di nuovi giocatori per raggiungere l’obiettivo salvezza.

La passata stagione l’Empoli ha dominato il campionato di Serie B, perdendo solo tre partite e raggiungendo il primo posto con due giornate di anticipo. Alessio Dionisi, l’emergente tecnico della promozione, ha però fatto le valigie ed è partito in direzione Reggio Emilia, per andare a sostituire Roberto De Zerbi.

Il presidente Corsi ha scelto come suo sostituto Aurelio Andreazzoli, il mister della precedente promozione in Serie A della stagione 2017/18.

Leggi anche | Tre acquisti per il Milan: priorità al trequartista, serve un attaccante

Durante la presentazione -avvenuta lo scorso 5 di luglio- Andreazzoli ha confermato di voler seguire le orme dello scorso progetto tecnico, senza snaturare la squadra e iniziando con lo stesso modulo: il 4-3-1-2.

Andiamo a vedere quali acquisti potrebbero rivelarsi utili per il mantenimento della categoria.

Leggi anche | Biglietti finale Europei: dove comprare e quanto costano

Calciomercato Empoli: scelto il nuovo portiere

Fin dai primi momenti è stato chiaro come uno dei principali obiettivi del calciomercato Empoli fosse la ricerca di un nuovo estremo difensore. Dopo diversi accenni di trattative è arrivato Guglielmo Vicario dal Cagliari, portiere che ha ben figurato lo scorso anno quando chiamato in causa.

Il portiere classe 96’, dopo due ottime stagioni in Serie B, si è messo in mostra nello scorso mese di aprile con una grande prestazione a San Siro contro l’Inter di Antonio Conte.

L’estremo difensore ha così attirato le attenzioni di alcuni club di Serie A, come Genoa e Venezia, ma alla fine ha scelto di giocare la prossima stagione per il club toscano.

Leggi anche | Thiago Motta allo Spezia: come gioca e il grande equivoco del 2-7-2

Un piacevole ritorno in difesa

Un altro reparto che gli azzurri potrebbero decidere di rafforzare è quello arretrato. Negli ultimi giorni un come caldo -e anche piuttosto interessante- è stato quello di Daniele Rugani, reduce dall’infelice prestito al Cagliari dove, nelle ultime partite di campionato, ha perso anche il posto da titolare.

Proprio ad Empoli, nella stagione 2014/15 sotto la guida di Maurizio Sarri, il centrale bianconero ha disputato la sua miglior stagione in carriera: 38 presenze, 3 goal e zero ammonizioni (!) convinsero la Juve ad acquistare per intero il suo cartellino.

Leggi anche | Sergio Ramos al Paris Saint Germain, è ufficiale: un altro ingaggio monstre

Come ormai noto la carriera di Rugani non ha preso la piega che ci si aspettava quando era più giovane, ma un ritorno ad Empoli potrebbe essere una buona soluzione sia per lui sia per il club, che andrebbe a puntellare il pacchetto difensivo con un elemento che ha più di 100 partite in A.

Calciomercato Empoli: in attacco idea Piccoli

Durante la scorsa stagione i toscani hanno avuto il miglior attacco del campionato cadetto e il bomber Leonardo Mancuso è arrivato secondo nella classifica cannonieri, con 20 goal.

Nonostante anche Andrea La Mantia abbia raggiunto la doppia cifra, gli azzurri potrebbero ricercare un altro attaccante, magari un giovane pronto ad esplodere.

Leggi anche | Balotelli, andare all’Adana Demirspor è un segnale di resa

Un nome ideale per il calciomercato Empoli potrebbe essere quello di Roberto Piccoli: il centravanti classe 2001 è rientrato all’Atalanta dopo il prestito allo Spezia, nel quale ha convinto ed è riuscito ad andare a segno 5 volte in sole 20 partite (di cui molte da subentrato).

La Dea gradirebbe mandare in prestito la punta bergamasca per un’altra stagione e l’Empoli e il suo gioco offensivo potrebbero rappresentare un’ottima soluzione. Tuttavia, al momento il bomber sembra a un passo dal ritorno allo Spezia.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Articoli recenti