Home Serie A Stipendi allenatori Serie A 2020 2021: la classifica

Stipendi allenatori Serie A 2020 2021: la classifica

stipendi allenatori Serie A
Fonte: Instagram @antonioconte

Antonio Conte è il mister più pagato d’Italia, seguito da Paulo Fonseca e Gian Piero Gasperini: ecco la classifica completa degli stipendi allenatori Serie A 2021

Antonio Conte è il Paperone d’Italia. L’attuale allenatore dell’Inter guida la graduatoria degli stipendi allenatori Serie A in questo 2021 nel quale la sua Inter, grazie a una campagna di rafforzamento particolarmente mirata all’immediato, mira a contendere finalmente lo Scudetto alla Juventus. Il tecnico leccese, arrivato a Milano nell’estate 2019, è stato ingaggiato per far fare un ulteriore salto di qualità ai nerazzurri.

FRATELLI CALCIATORI: LE COPPIE CHE HANNO GIOCATO NELLA STESSA SQUADRA

La società ha avuto voglia di investire tanto per dare una guida forte e salda all’Inter, che a Conte paga un ingaggio da 12 milioni di euro netti per tre anni: alla fine della stagione 2021/22 si tireranno le somme sull’investimento fatto, ma nel frattempo l’ex manager del Chelsea un primo posto ha già avuto modo di conquistarlo. Oltre alla parte fissa, Conte percepisce anche alcuni bonus all’ottenimento di obiettivi prestabiliti, che lo rendono al momento l’allenatore più ricco d’Italia.

GLI ALLENATORI PIÙ VINCENTI DI TUTTI I TEMPI

Stipendi allenatori Serie A: Roma e Atalanta sul podio

TORNEO APERTURA E CLAUSURA: COSA SONO E COME FUNZIONANO

Se a completare il podio della classifica stipendi allenatori Serie A 2021 vi aspettavate Juventus e Milan, rimarrete delusi. Infatti, il secondo tecnico più pagato d’Italia è Paulo Fonseca, attuale mister della Roma: il portoghese prende circa 2,5 milioni di euro netti a stagione ma, a giudicare dalle voci degli ultimi tempi, la sua posizione sulla panchina giallorossa non sarebbe più così salda.

JUAN BRUNETTA, QUALITÀ PER IL PARMA

Gian Piero Gasperini è invece il vero valore aggiunto dell’Atalanta ed è giusto che prenda più di qualsiasi giocatore della rosa. Il mister originario di Grugliasco percepisce 2,2 milioni di euro: per darvi un’idea, 200mila euro in più del Papu Gomez. Gasperini ha un contratto in scadenza nel 2022 e solo di recente, dopo che per lui si era paventata l’ipotesi Roma, ha deciso di rinnovare con la Dea. Che, grazie al suo referente, ha ottenuto due qualificazioni consecutive in Champions League.

DARMIAN, L’ULTIMO GRANDE GESTO PRIMA DELL’INTER

Un trio da 2 milioni, poi arriva Pirlo

PEÑAROL, IL GIGANTE FERITO D’URUGUAY

Nella classifica stipendi allenatori Serie A spiccano poi tre profili che attualmente percepiscono 2 milioni di euro netti a stagioni. Uno è Stefano Pioli, confermato dopo un finale di stagione in crescendo alla guida di un Milan quasi allo sbando. Poi c’è Simone Inzaghi, la certezza di casa Lazio: ogni anno sembra quello buono per cambiare aria, ma poi puntualmente viene confermato. Infine, Sinisa Mihajlovic, allenatore del Bologna.

BOBBY CHARLTON, IL MAESTRO INGLESE CHE SOPRAVVISSE ALLA MORTE

Andrea Pirlo invece occupa solo la settima posizione della classifica degli stipendi allenatori Serie A. L’attuale mister della Juventus, alla prima esperienza in panchina in assoluto, guadagna circa 1,8 milioni di euro, ma se le cose dovessero andare bene la dirigenza bianconera sarebbe pronta a ritoccargli il contratto già a partire dalla prossima estate. Dopo le spese folli per Allegri e Sarri, un po’ di spending review non può che far bene.

LUSSEMBURGO SOGNA QATAR 2022

Stipendi allenatori Serie A: la classifica del 2021

  • Antonio Conte – Inter – 12 milioni di euro
  • Paulo Fonseca – Roma – 2,5 milioni di euro
  • Gian Piero Gasperini – Atalanta – 2,2 milioni di euro
  • Stefano Pioli – Milan – 2 milioni di euro
  • Sinisa Mihajlovic – Bologna – 2 milioni di euro
  • Simone Inzaghi – Lazio – 2 milioni di euro
  • Andrea Pirlo – Juventus – 1,8 milioni di euro
  • Claudio Ranieri – Sampdoria – 1,8 milioni di euro
  • Gennaro Gattuso – Napoli – 1,5 milioni di euro
  • Marco Giampaolo – Torino – 1,5 milioni di euro
  • Eusebio Di Francesco – Cagliari – 1,5 milioni di euro
  • Roberto De Zerbi – Sassuolo – 1,1 milioni di euro
  • Filippo Inzaghi – Benevento – 1 milione di euro
  • Ivan Juric – Hellas Verona – 1 milione di euro
  • Giuseppe Iachini – Fiorentina – 900mila euro
  • Rolando Maran – Genoa – 850mila euro
  • Luca Gotti – Udinese – 600mila euro
  • Giovanni Stroppa – Crotone – 600mila euro
  • Vincenzo Italiano – Spezia – 500mila euro
  • Fabio Liverani – Parma – 500mila euro

Per restare sempre aggiornati, seguici su InstagramFacebookYoutube e Twitter