HomeSerie AScontri diretti Roma-Sassuolo: le possibili combinazioni

Scontri diretti Roma-Sassuolo: le possibili combinazioni

Gli scontri diretti Roma Sassuolo potrebbero essere decisivi per la qualificazione in Champions League: cosa succede in caso di parità nei punti

Roma e Sassuolo sono due tra le protagoniste del nostro campionato, una Serie A che per entrambe sta riservando soddisfazioni a fasi alterne. Da una parte c’è la squadra di Paulo Fonseca, protagonista in Europa League e fresca del grande annuncio legato all’arrivo di José Mourinho. Dall’altra, invece, la truppa allenata da Roberto De Zerbi, che nelle scorse ore ha annunciato l’addio ai neroverdi dopo tre anni molto positivi.

LEGGI ANCHE: Scontri diretti Milan-Napoli: cosa succede in caso di parità

La matematica, numeri alla mano, dice che le due squadre potrebbero ancora arrivare a pari punti, e quindi in tal senso sarebbe molto interessante capire cosa succederebbe in caso di aggancio. Se capitasse, come da regolamento, la discriminante principale sarà quella legata agli scontri diretti Roma Sassuolo.

LEGGI ANCHE: Juventus in Champions League se: le possibili combinazioni

paulo fonseca
Fonte immagine: @OfficialASRoma (Twitter)

Scontri diretti Roma Sassuolo: cosa succede a pari punti

Gli scontri diretti Roma Sassuolo saranno quindi decisivi nel caso in cui, alla fine del trentottesimo turno, le due squadre dovessero trovarsi a pari punti. In questa situazione, ci saranno diversi criteri utili a stabilire l’ordine in classifica ma, contrariamente ad altre casistiche, il primo di questi criteri non servirà per stabilire l’eventuale ordine di classifica.

LEGGI ANCHE: Scontri diretti Torino-Benevento: cosa succede in caso di parità

Infatti, Roma e Sassuolo hanno pareggiato entrambe le partite di campionato nelle quali si sono affrontate: nell’andata, giocata all’Olimpico, il match tra Fonseca e De Zerbi finì a reti bianche, mentre nella partita di ritorno giocata al Mapei è uscito un pirotecnico 2-2, firmato dalle reti di Pellegrini, Traoré, Bruno Peres e Raspadori.

LEGGI ANCHE: Milan in Champions League se: le possibili combinazioni

Per questo motivo, vista la classifica avulsa degli scontri diretti in equilibrio, la discriminante sarà quella della differenza reti, che vede i giallorossi avanti di pochissime lunghezze. Ovviamente si parla sempre di arrivo a pari punti, cosa che può accadere solo in un caso, ovvero che nell’ultima giornata di Serie A la Roma pareggi con lo Spezia e il Sassuolo batta la Lazio, ma in goleada. Difficile succede e, in quel caso, i giallorossi si qualificherebbero per la Conference League.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da U.S. Sassuolo Calcio (@sassuolocalcio)

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!

75387536bf8277a4a0c328b6d3d9d91b?s=90&d=mm&r=g
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti