HomeSerie AScontri diretti Milan-Napoli: cosa succede in caso di parità

Scontri diretti Milan-Napoli: cosa succede in caso di parità

Gli scontri diretti Milan Napoli potrebbero essere decisivi per la qualificazione in Champions League: cosa succede in caso di parità nei punti

Milan e Napoli sono due tra le protagoniste del nostro campionato, una Serie A che per entrambe sta riservando grandi soddisfazioni. Da una parte c’è la squadra di Stefano Pioli, rilanciatasi dopo la grande vittoria sulla Juventus in quel di Torino e ora rinata in attesa del rush finale. Dall’altra, invece, la truppa allenata da Gattuso, che insegue la qualificazione in Champions League con davanti un calendario abbastanza abbordabile.

LEGGI ANCHE: Infortunio Milinkovic Savic quando rientra tempi di recupero

La matematica, numeri alla mano, dice che le due squadre potrebbero ancora arrivare a pari punti, e quindi in tal senso sarebbe molto interessante capire cosa succederebbe in caso di aggancio. Se capitasse, come da regolamento, la discriminante principale sarà quella legata agli scontri diretti Milan Napoli.

LEGGI ANCHE: Juventus in Champions League se: le possibili combinazioni

Pioli
Fonte: Instagram @acmilan

Scontri diretti Milan Napoli: cosa succede a pari punti

Gli scontri diretti Milan Napoli saranno quindi decisivi nel caso in cui, alla fine del trentottesimo turno, le due squadre dovessero trovarsi a pari punti. In questa situazione, ci saranno diversi criteri utili a stabilire l’ordine in classifica ma, contrariamente ad altre casistiche, il primo di questi criteri sarà già utile per dipanare dubbi e incertezze.

LEGGI ANCHE: Zona retrocessione: calendario, panoramica e scontri diretti

Considerando la discriminante dei punti ottenuti negli scontri diretti, le due squadre sarebbero pari visto che hanno vinto una partita a testa, totalizzando quindi tre punti nella classifica avulsa. Infatti, Pioli e Gattuso si sono già affrontati due volte in stagione; nel match di andata, giocato a Napoli, Ibrahimovic e Hauge permisero ai rossoneri di prendersi i tre punti, mentre a San Siro fu Politano a risolvere la contesa.

LEGGI ANCHE: Corsa Champions League in Serie A: situazione e calendario

A questo punto, in caso di parità di punti, subentreranno come discriminanti la differenza reti e, in seguito se necessario, sarà decisivo il numero di gol segnati. Se tutti questi numeri dovessero essere totalmente in equilibrio tra loro, si procederà con il sorteggio, ma difficilmente si arriverà a tanto visto che a oggi il Napoli ha una differenza reti nettamente maggiore a quella del Milan.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

75387536bf8277a4a0c328b6d3d9d91b?s=90&d=mm&r=g
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti