HomeSerie AScontri diretti Torino-Benevento: cosa succede in caso di parità

Scontri diretti Torino-Benevento: cosa succede in caso di parità

Gli scontri diretti Torino Benevento potrebbero definire il lotto di squadre retrocesse, in un ultimo turno che si preannuncia infuocato

Torino-Benevento potrebbe essere la partita che definirà il nome dell’ultima retrocessa dalla Serie A alla Serie B. Infatti, le due squadre si troveranno di fronte domenica 23 maggio alle ore 15 allo Stadio Olimpico Grande Torino, quando i granata ospiteranno i sanniti di Filippo Inzaghi in attesa di capire quale sarà il loro destino.

LEGGI ANCHE: Scontri diretti Juventus-Milan: cosa succede in caso di parità

Gli scontri diretti Torino Benevento, in tal senso, potrebbero essere decisivi nel caso di arrivo a pari punti. A oggi, però, il condizionale è d’obbligo, perché se è vero che il Benevento al momento ha tre punti di ritardo dalla squadra allenata da Davide Nicola, il Torino dovrà ancora recuperare una partita. Belotti e compagni, infatti, giocheranno contro la Lazio in infrasettimanale: con un punto all’Olimpico sarebbero già matematicamente salvi.

LEGGI ANCHE: Juventus in Champions League se: le possibili combinazioni

nicola
Fonte immagine: @DavideNicolaOff (Twitter)

Scontri diretti Torino Benevento: le possibili combinazioni

Nel caso in cui i piemontesi non riuscissero a muovere la classifica nel recupero, la partita di domenica prossima diventerà decisiva ai fini della salvezza. Infatti, gli scontri diretti Torino Benevento dovranno essere definiti proprio da quello che, sulla carta, si preannuncia come un vero e proprio spareggio salvezza.

LEGGI ANCHE: Scontri diretti Juventus-Napoli: cosa succede in caso di parità

Al momento il bilancio in equilibrio: nel match di andata giocato al Vigorito, le due squadre impattarono sul 2-2 con la rimonta del Toro nella ripresa, alla prima partita di Davide Nicola in panchina. Un match, peraltro, macchiato da un rigore molto dubbio concesso ai campani, che a loro volta si videro annullare una rete di Glick per un fallo di mano abbastanza evidente.

LEGGI ANCHE: Scontri diretti Milan-Napoli: cosa succede in caso di parità

Al momento il Benevento ha tre punti in meno del Torino: se le distanze rimanessero queste, domenica prossima con una vittoria i sanniti sarebbero salvi, in quanto aggancerebbero in classifica i granata e gli si posizionerebbero davanti per via, appunto, della classifica avulsa negli scontri diretti. Belotti e soci, però, arriveranno eventualmente al match con due risultati utili su tre, per una partita che dovrà essere giocata con la consapevolezza di non aver più appelli utili per rilanciarsi.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

75387536bf8277a4a0c328b6d3d9d91b?s=90&d=mm&r=g
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti