#NoToBenitez: i tifosi dell’Everton contro l’allenatore spagnolo

Anche Rafa Benitez, dopo Gattuso, sta subendo una forte contestazione sui social da parte dei tifosi della sua possibile nuova squadra, l’Everton

LEGGI ANCHE: Perché l’affare Gattuso al Tottenham non è andato in porto?

Giornata difficile per gli allenatori che puntano a una panchina in Premier League: dopo la protesta dei tifosi del Tottenham contro il possibile arrivo Gennaro Gattuso, adesso è il momento di quella dei fan dell’Everton contro Rafa Benitez.

Nessuna accusa grave come quella rivolta al tecnico italiano, dietro l’ascesa degli hashtag #NoToBenitez e #BenitezOut, divenuti popolari su Twitter, ma bensì il passato sportivo dell’allenatore spagnolo, a lungo bandiera dei rivali del Liverpool.

Rafa Benitez, idolo sull’altra sponda di Liverpool

LEGGI ANCHE: I possibili colpi di Mourinho alla Roma

Sono chiaramente passati molti anni, ma tra il 2004 e il 2010 Rafa Benitez fu l’allenatore del Liverpool acerrimo rivale cittadino dell’Everton, e la sua gestione fu anche una delle migliori della storia recente dei Reds. Reduce dai successi ottenuti col Valencia (due campionati e una Coppa UEFA), lo spagnolo condusse il Liverpool a due finali di Champions League, vincendo anche una, una Supercoppa europea, una FA Cup e un Community Shield, sfiorando la conquista dello scudetto nel 2009.

Nella lunga storia del calcio sulle rive del fiume Mersey (l’Everton esiste dal 1878, il Liverpool dal 1892), nessun allenatore ha mai gestito entrambi i club cittadini, per cui Benitez abbatterebbe un altro record, che però i tifosi dei Toffees sembrano intenzionati a preservare.

LEGGI ANCHE: Un anno di Carlo Ancelotti alla guida dell’Everton

Anche perché molti di loro non hanno dimenticato quando, dopo un derby nel 2007, lo spagnolo definì la loro squadra “un piccolo club”. Nel dicembre 2019, Benitez aveva già detto di avere sbagliato a fare quei commenti e di essere stato frainteso, ma evidentemente non è bastato.

Benitez, una carriera in cerca di rilancio

Non si può non notare, però, come la carriera di Rafa Benitez lontano dal Liverpool non sia stata del tutto convincente. Nonostante abbia allenato club come Inter, Chelsea, Napoli e Real Madrid, vincendo anche nuovi titoli, è stato spesso criticato per i suoi risultati, e da cinque anni è un po’ ai margini del grande giro: col Newcastle ha conquistato una promozione, ma poi in Premier League è sempre rimasto attorno alla metà classifica, e dal 2019 a oggi ha allenato in Cina.

LEGGI ANCHE: Chi sono gli allenatori che hanno vinto più Champions League?

L’Everton sembrerebbe una buona occasione per lui, dissidi coi tifosi a parte, per tornare in una città che ama e conosce e ricominciare da un club ambizioso e con una certa disponibilità economica. I Toffees sono reduci dal decimo posto ottenuto con Carlo Ancelotti in panchina, ma adesso il tecnico italiano è passato al Real Madrid, lasciando libero il posto sulla sponda blu del Mersey.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Rafa Benitez (@rafabenitezrb)

LEGGI ANCHE: Ancelotti al Real Madrid, la (non) scelta di Florentino Perez

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!