Esperienza low cost per il Bologna: arriva Nicolas Viola

Dopo mesi a cercare una sistemazione per chiudere la carriera, Nicolas Viola torna in Serie A: sarà il prossimo rinforzo del Bologna

Il brutto infortunio occorso al giovane Kingsley nel match pareggiato in casa dell’Udinese ha costretto il Bologna a tornare sul mercato. Ovviamente, essendo ottobre, i rossoblu hanno potuto spulciare la lista degli svincolati, dalla quale è uscito il nome di Nicolas Viola.

Dove vedere Inter-Sheriff di Champions League in tv e streaming

A 32 anni il centrocampista centrale torna quindi in Serie A, dopo le ottime annate vissute nel cuore della manovra del Benevento, peraltro con la fascia di capitano al braccio. Su di lui si erano mosse anche Salernitana e Spezia in estate, ma Viola ha preferito attendere per vagliare ulteriori proposte.

nicolas viola benevento

Nicolas Viola al Bologna: occasione low cost

Come detto, Nicolas Viola arriva a parametro zero dopo essere andato a scadenza con il Benevento, club nel quale ha passato le ultime quattro stagioni con due promozioni e altrettante retrocessioni a corredo.

Migliori partenze Serie A: Napoli a caccia del record storico

Il suo taglio, tuttavia, è dovuto solo per via di questioni economiche, visto che il presidente Vigorito in estate ha dato il via a un forte processo di abbattimento del monte ingaggi. Il Bologna, che si è ritrovato con un buco a centrocampo, ha così deciso di accelerare in queste ultime ore.

Champions League 2021/22: squadre partecipanti e calendario

Viola verrà annunciato subito dopo aver sostenuto le visite mediche. Qualora non ci fossero intoppi, a metà settimana si aggregherà al gruppo di Sinisa Mihajlovic, pronto per essere arruolato in vista del prossimo impegno rossoblu, previsto per sabato sera in casa contro il Milan.

Elemento di esperienza

Nicolas Viola ha cominciato la carriera nella Reggina ma poi, negli anni, ha fatto un po’ tutto il giro di Italia, giocando principalmente in Serie B. Dopo aver lasciato la Calabria ha militato nel Palermo e nella Ternana, club nel quale la carriera ha avuto la prima vera svolta.

Calciatori svincolati Serie A: le occasioni a parametro zero

Le prestazioni in Umbria infatti gli hanno permesso di diventare un perno del Novara. Dopo due stagioni, ecco il passaggio al Benevento. Con i sanniti, oltre a diventare il capitano della squadra, si è imposto come beniamino della tifoseria.

Balbuena ma non solo: 5 svincolati che farebbero al caso della Lazio

Lo scorso 12 febbraio ha segnato il suo ultimo gol in Serie A: guarda caso proprio contro il Bologna, sentenziando il suo prossimo compagno di squadra Skorupski con un colpo di tacco volante che alimentò le speranze di salvezza dei giallorossi. Alla fine, però, quella prodezza non servì a nulla.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI