HomeSerie AJuventus esclusa dalla Champions League: i possibili scenari

Juventus esclusa dalla Champions League: i possibili scenari

L’ipotesi di una Juventus esclusa dalla Champions League non è del tutto tramontata: la battaglia con la UEFA continua e potrebbe finire davanti alla Corte Europea

L’ultimo turno di Serie A ha visto Juventus e Milan strappare al fotofinish la qualificazione alla prossima Champions League. I bianconeri, nella fattispecie, hanno ottenuto il pass grazie a un enorme passo falso del Napoli, bloccato in casa dal Verona e retrocesso al quinto posto della classifica.

LEGGI ANCHE: Fasce Champions League 2021/2022: il quadro completo

Le immagini di festa in quel di Torino hanno fatto il giro dei social, tuttavia c’è ancora un piccolo spiraglio per vedere la Juventus esclusa dalla Champions League. Infatti, non è ancora stato risolto il delicato contenzioso con la UEFA, che settimane fa – dopo la vicenda della farsa Superlega – aveva minacciato la società bianconera con una squalifica biennale per non aver fatto celermente un passo indietro.

LEGGI ANCHE: Champions League 2021/2022: squadre partecipanti e calendario

Juventus esclusa dalla Champions League: cos’è successo

La Juventus è stata infatti una delle dodici firmatarie del progetto Superlega, durato un paio di giorni ed esploso come una bolla di sapone dopo che la UEFA, tramite il presidente Ceferin, aveva minacciato di escludere i club dissidenti con una squalifica permanente dalle competizioni europee.

LEGGI ANCHE: Come cambia il Milan con la Champions League

juventus
Fonte immagine: @juventus (Instagram)

A quel punto molte società hanno fatto retromarcia, con gli inglesi in prima fila, contestati dai rispettivi tifosi in maniera forte e decisa, a tal punto da far piovere dimissioni a raffica. Agli inglesi si sono poi aggregati anche le altre società, comprese Inter e Milan, con la sola eccezione delle big spagnole – escluso l’Atletico Madrid – e appunto la Juventus.

LEGGI ANCHE: Europa Conference League 2021/2022: squadre partecipanti e calendario

Alex Sandro Bologna Juventus
Fonte: profilo ufficiale Twitter @juventusfc

Gli ipotetici scenari futuri

Qualora la UEFA dovesse andare avanti con la propria battaglia, Juventus, Barcellona e Real Madrid rischierebbero due anni di ban dalla Champions League e, più in generale, dalle competizioni europee. In quel caso, Napoli, Real Sociedad e Betis verrebbero ripescate e inserite direttamente nelle urne di sorteggio della fase a gruppi.

LEGGI ANCHE: Europa League 2021/2022: squadre partecipanti e calendario

Juventus-Parma Dybala
Fonte immagine: profilo Ig @Juventus

Tuttavia, i club esclusi potrebbero fare ricorso al TAS di Losanna, chiedendo di adottare misure cautelari in attesa della sentenza definitiva. In soldoni, questo implicherebbe molto probabilmente la sospensione momentanea della pena e, di conseguenza, l’eventuale ‘castigo’ verrebbe applicato a partire dalla stagione 2022/2023.

LEGGI ANCHE: Niente Europei e niente rinnovo col Real: le nuove opzioni di Sergio Ramos

Inoltre, un’eventuale Juventus esclusa dalla Champions League potrebbe decidere di portare la battaglia legale oltre i confini del diritto sportivo. Nello specifico, c’è la possibilità di presentare un ricorso davanti all’Unione Europea, invocando la tutela della libera concorrenza contro il monopolio dell’UEFA. Insomma, la telenovela – nonostante tutto – sembra ben lontana da una conclusione definitiva.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Juventus (@juventus)

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!

75387536bf8277a4a0c328b6d3d9d91b?s=90&d=mm&r=g
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti