HomeSerie ACome gioca la Fiorentina con Iachini: modulo e probabile formazione

Come gioca la Fiorentina con Iachini: modulo e probabile formazione

Beppe Iachini è tornato sulla panchina della Fiorentina dopo le dimissioni di Cesare Prandelli: ecco quali potrebbero essere le sue novità tattiche per la squadra viola

La Fiorentina torna all’antico, per portare a termine una stagione decisamente tribolato concludendola con la permanenza in Serie A. Dopo le dimissioni di Cesare Prandelli, il patron viola Rocco Commisso ha deciso di richiamare in panchina Beppe Iachini. Una scelta quasi inevitabile, visto che il tecnico era sotto contratto con i viola e quindi conosce già le difficili dinamiche dello spogliatoio gigliato.

LEGGI ANCHE: Chi è Mukairu, stellina nigeriana che piace a Milan e Roma

LEGGI ANCHE: La Repubblica Ceca punta con forza a Qatar 2022

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ACF Fiorentina (@acffiorentina)

Iachini alla Fiorentina: ritorno per finire il lavoro

Iachini dunque riprende il suo lavoro a Firenze, iniziato nel dicembre del 2019 dopo la sconfitta per 1-4 contro la Roma e il conseguente esonero di Vicenzo Montella. Il mister eredita una situazione decisamente complicata, ma riesce a raddrizzare la stagione e a concluderla al 10^ posto. L’estate 2020 per la Fiorentina è caratterizzata dalla telenovela Chiesa, che tiene banco fino alla fine del mercato per poi concludersi con il passaggio del giocatore alla Juventus. Una questione che condiziona il mercato viola, conclusosi con l’arrivo last minute dello svincolato Callejon per sostituire Chiesa.

LEGGI ANCHE: Perché Cesare Prandelli ha lasciato la Fiorentina

Con l’inizio del campionato la Fiorentina non sembra assumere delle sembianze definitive, non essendo né una squadra spumeggiante sul piano del gioco né granitica in fase difensiva e allo stesso tempo cinica in avanti. Dopo le prime 7 giornate, con 8 punti conquistati, la dirigenza decide di esonerare Iachini e di sostituirlo con Prandelli. Una delusione per il tecnico, che ora ha l’occasione per riscattarsi.

LEGGI ANCHE: La Fiorentina vuole ripartire da Vlahovic

Come gioca Iachini: 3-5-2 e solidità difensiva come punti base

Se con Prandelli il modulo della Fiorentina è più volte cambiato, con il ritorno di Iachini difficilmente i viola si sposteranno dal 3-5-2. Si tratta di un sistema di gioco che il tecnico ha adottato con grande continuità, sia nella sua prima stagione a Firenze che all’inizio del campionato in corso. Un modulo interpretato con la volontà di badare innanzitutto alla fase difensiva, per poi cercare di scatenarsi in contropiede.

LEGGI ANCHE: Ci avviamo verso l’ennesima deludente stagione della Fiorentina

Davanti a Dragowski, per la linea difensiva a tre i principali candidati sono Milenovic, Pezzella e Quarta. Iachini nei primi mesi di stagione ha dato spesso fiducia a Igor e Caceres, ma era il primo periodo in Italia di Quarta che, nel frattempo, è notevolmente migliorato sotto ogni aspetto. Corsie esterne presumibilmente affidate a Venuti e Biraghi, con Malcuit come prima alternativa.

LEGGI ANCHE: Cosa è andato storto tra Callejon e la Fiorentina

La linea mediana è stato uno dei punti critici della stagione viola, fin dalle prime settimane targate Iachini. Nel ruolo di regista ha provato più volte Amrabat, apparso in difficoltà sia nell’impostare il gioco che nel liberare la sua strapotenza fisica. Iachini potrebbe quindi posizionare in quel ruolo Pulgar, affiancato dall’ex Verona e da uno tra Castrovilli e Bonaventura.

LEGGI ANCHE: Partite di oggi in tv: a che ora e dove vedere

Per quanto riguarda l’attacco, Vlahovic è una delle poche certezze della squadra viola. Il serbo non è nemmeno parente dell’attaccante timido e poco incisivo sotto porta che aveva iniziato la stagione. Accanto a lui possono ruotare i vari Kouamé, Ribery e Callejon. Al di là degli uomini scelti, Iachini dovrà rinvigorire la squadra sul piano della mentalità in modo che conquisti i punti che le mancano per evitare una clamorosa retrocessione in Serie B.

LEGGI ANCHE: Infortunio Gosens | quando rientra | tempi di recupero

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!

Avatar
Paolo Lora Lamia
Classe ’92, ho la vocazione del giornalismo sportivo fin dall’adolescenza. Adoro il calcio, la sua storia e una narrazione sportiva tesa ad emozionare più che a creare polemiche. Giornalista pubblicista dal 2019, cofondatore di Mondoprimavera.com, collaboratore presso Gruppo GEDI e La Giovane Italia e opinionista sportivo per Toscana TV. Ho un debole per il calcio inglese (e per il Liverpool in particolare).

Articoli recenti