Home Notizie Europei 2021, gli azzurri convocabili hanno ricevuto il vaccino

Europei 2021, gli azzurri convocabili hanno ricevuto il vaccino

Fonte Immagine: @mrmancini10 (Instagram)

Europei 2021, i calciatori azzurri che potrebbero essere convocati da Mancini hanno ricevuto la prima dose di vaccino: tutti i dettagli.

La strada verso Euro 2020, che ha mantenuto la sua accezione originaria nonostante il rinvio, è iniziata ieri in casa Italia. Infatti gli azzurri inclusi in una lista di 30-35 giocatori, stilata da Roberto Mancini, si sono ieri sottoposti all’iniezione delle prima dose del vaccino contro il Covid-19.

LEGGI ANCHE: Come giocherebbe la Roma con Sarri?

Un’operazione che permette di fare una prima scrematura sui convocati alla kermesse estiva. Chi non ha ricevuto il vaccino infatti non sarà sicuramente convocato da Mancini, mentre chi l’ha ricevuto ha possibilità di rientrare nella lista definitiva, anche se non ne ha ancora la certezza.

LEGGI ANCHE: Chi è José Gaya, terzino del Valencia seguito dalla Juventus

Europei 2021: la lista di Mancini

Le vaccinazioni sono state eseguite sulla base di una lista di 30-35 giocatori, che sono quelli che si giocheranno un posto nella selezione azzurra per l’Europeo. Nella giornata di ieri 28 giocatori hanno ricevuto la dose di vaccino: 11 a Roma e 17 a Milano.

Gli 11 giocatori che si sono vaccinati all’Ospedale Spallanzani di Roma sono Lazzari, Acerbi, Immobile, Biraghi, Castrovilli, Insigne, Meret, Di Lorenzo, Politano, Spinazzola e Scamacca. Non sono stati resi noti invece i nomi dei 17 giocatori che hanno ricevuto la dose presso l’IRCCS Humanitas di Rozzano.

LEGGI ANCHE: Europei 2021 a Roma: come comprare i biglietti

Mancano dalla lista i giocatori della Roma, che non hanno potuto sottoporsi al vaccino in quanto saranno impegnati nel match di ritorno della semifinale di Europa League contro il Manchester United di giovedì. L’unico a essere stato vaccinato è Leonardo Spinazzola, infortunato e assente contro i Red Devils.

L’assenza dei calciatori giallorossi spiega la differenza tra i 28 giocatori vaccinati e i 35 inseriti nella lista di Mancini. I giocatori della Roma potranno partecipare all’Europeo anche senza vaccino ovviamente, visto che la sua somministrazione era su base volontaria.

Il vaccino somministrato agli azzurri è il Moderna, scelto in quanto il suo richiamo verrà fatto tra tre settimane. Col vaccino Astrazeneca si sarebbe andati troppo per le lunghe con la seconda dose.

Fonte immagine: @pianetagenoa (Twitter)

Sorprese ed esclusi

Le vaccinazioni avvenute nella giornata di ieri possono offrire delle prime indicazioni circa le scelte di Mancini. Posto che ovviamente ci saranno degli esclusi, alcune decisioni del CT sono sorprendenti. Nella lista dei giocatori vaccinati a Roma, spicca sicuramente Gianluca Scamacca, autore di un’ottima stagione a Genova. L’attaccante rossoblu è quindi considerato da Mancini un’alternativa a Belotti e Immobile, può essere il terzo attaccante della Nazionale agli Europei. Un bel risultato per il centravanti.

LEGGI ANCHE: Monza Lecce dove vederla in tv

Nonostante una stagione non esaltante con la Fiorentina, Gaetano Castrovilli è regolarmente in questa ufficiosa lista dei preconvocati, mentre Matteo Politano corona una grandissima annata col Napoli. Per l’esterno azzurro questo vaccino sarà uno stimolo in più per fare ancora meglio in queste ultime giornate e convincere definitivamente Mancini.

Chi sicuramente non parteciperà all’Europeo è Nicolò Zaniolo, che non ha ricevuto il vaccino e ha quindi dovuto definitivamente alzare bandiera bianca.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Exit mobile version