HomeCalcio EsteroQuali sono i calciatori più giovani degli Europei 2021

Quali sono i calciatori più giovani degli Europei 2021

Da Bellingham a Gravenberch, passando per Pedri, Musiala e Nuno Mendes: quali sono i calciatori più giovani degli Europei 2021

Gli Europei 2021 saranno una grande occasione per vedere all’opera diversi talenti interessanti a livello di nazionale, calciatori che in quest’ultima stagione hanno fatto molto bene nei rispettivi club, ma che, spesso, non giocano in campionati di prima fascia.

LEGGI ANCHE: Le guide ai gironi degli Europei 2021: squadre, calendario e partite

Ce n’è per tutti i gusti: il più famoso dei calciatori più giovani degli Europei 2021 è Ryan Gravenberch, centrocampista centrale dell’Ajax che ha Mino Raiola come procuratore e una sfilza di pretendenti da fare spavento. Classe 2002, arriva da un’annata nella quale ha giocato praticamente sempre da titolare e, dall’Inghilterra, in molti si sarebbero già interessati a lui.

LEGGI ANCHE: Stadi Europei 2021: tutti gli impianti del torneo

pedri
Fonte immagine: @Pedri (Twitter)

Le stelle delle big

Coetaneo di Gravenberch è Pedri, mezzala che il Barcellona ha acquistato solo un anno fa per 20 milioni di euro dal Las Palmas, nella seconda divisione iberica. Pedri è diventato centrale nel gioco di Koeman, dove occupa principalmente la posizione di mezzala sinistra. Un ruolo alla Iniesta per un calciatore sul quale i paragoni con l’ex fenomeno blaugrana si sprecano.

LEGGI ANCHE: Convocati Italia Europei 2021: i 26 scelti da Roberto Mancini

In Germania, protagonisti con le rispettive squadra di club, giocano Jamal Musiala e Jude Bellingham. Entrambi classe 2003, il primo ha giocato una seconda parte di stagione molto importante, esordendo e segnando in Champions League oltre a essere entrato definitivamente nelle rotazioni del Bayern.

LEGGI ANCHE: Perché Mancini ha convocato Bernardeschi per gli Europei?

L’inglese, invece, è stato chiamato da Gareth Southgate dopo l’ottima stagione con il Borussia Dortmund. Bellingham, anche lui tra i calciatori più giovani degli Europei 2021, può interpretare con profitto più ruoli: da mezzala a esterno offensivo, ma anche trequartista aggiunto per una Germania con tante soluzioni offensive.

nuno mendes
Fonte Immagine: @nunomendes_5fans (Instagram)

Gli underdog

Nella categoria delle possibili sorprese tra i calciatori più giovani degli Europei 2021 entra di diritto Nuno Mendes, terzino sinistro del Portogallo fresco di titolo in patria con lo Sporting Lisbona. Elemento di qualità assoluta, su di lui ci sarebbe già un forte interesse del Manchester United.

LEGGI ANCHE: Ogbonna meritava una chance con l’Italia agli Europei?

Giocherà invece in Bundesliga Josko Gvardiol, difensore centrale croato passato di recente al Lipsia, che ha vinto la concorrenza del Milan per assicurarsi questo 19enne originario di Zagabria lanciato tra i professionisti dalla sempre florida Dinamo.

LEGGI ANCHE: Jeremy Doku, chi è il 18enne che ha stregato il Belgio

Un occhio di riguardo lo merita anche Jeremy Doku, classe 2002 di nazionalità belga reduce da un’annata di grande spessore con i colori del Rennes. Doku, ala destra cresciuta nel settore giovanile dell’Anderlecht, ha chiuso la stagione con 44 presenze e 4 gol, corredati da ben 8 assist.

Gli sconosciuti

Due under 20 molto interessanti li vedremo impiegati dall’Ucraina: si tratta di Iliya Zabarnyi, difensore centrale di 18 anni in forza alla Dinamo Kyev, e Heorhiy Sudakov, trequartista che di recente si è affacciato nella prima squadra dello Shakhtar, lanciato da Luis Castro.

LEGGI ANCHE: Ryan Gravenberch è pronto per il grande salto in una big d’Europa

Sempre sulla trequarti gioca Kacper Kozłowski, mezzapunta polacca reduce da un 2021 estremamente positivo in patria, con la maglia del Pogo Szczecin, profilo dall’alto tasso tecnico capace di dribblare nello stretto con una capacità impressionante. Tomáš Suslov è invece la nuova proposta della Slovacchia: classe 2002, milita in Olanda nel Groningen.

LEGGI ANCHE: Tutti i convocati delle nazionali di Euro 2021

Infine, occhio a Bećir Omeragić, che nella Svizzera potrebbe trovare un po’ di spazio. Elemento molto duttile, gioca da difensore centrale nello Zurigo ma in stagione si è messo in mostra anche da laterale destro. Ha un contratto in scadenza nel 2023 e, secondo indiscrezioni, molti club inglesi e tedeschi sarebbero già interessati ad acquistarlo.

Bundesliga
FOTO – Twitter Goal

I calciatori più giovani degli Europei 2021: la lista

  • Kacper Kozłowski – 2003 – Polonia
  • Jude Bellingham – 2003 – Inghilterra
  • Jamal Musiala – 2003 – Germania
  • Pedri – 2002 – Spagna
  • Iliya Zabarnyi – 2002 – Ucraina
  • Heorhiy Sudakov – 2002 – Ucraina
  • Nuno Mendes – 2002 – Portogallo
  • Tomáš Suslov – 2002 – Slovacchia
  • Jérémy Doku – 2002 – Belgio
  • Ryan Gravenberch – 2002 – Olanda
  • Joško Gvardiol – 2002 – Croazia
  • Bećir Omeragić – 2002 – Svizzera

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

75387536bf8277a4a0c328b6d3d9d91b?s=90&d=mm&r=g
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti