Potrebbe esserci Wijnaldum nel Milan del futuro

Georginio Wijnaldum sarà uno dei pezzi pregiati della prossima estate: anche il Milan osserva la situazione dell’olandese

LEGGI ANCHE: Milan-Stella Rossa, cosa serve ai rossoneri per qualificarsi

Uno dei calciatori in grado di accendere la prossima sessione estiva di mercato sarà senza dubbio Georginio Wijnaldum. Il centrocampista del Liverpool piace a mezza Europa e, a oggi, in molti si starebbero muovendo per assicurarselo in vista della stagione 2021/22. L’olandese dei Reds, d’altronde, porta in dote una caratteristica molto preziosa, quella di essere in scadenza di contratto.

LEGGI ANCHE: Partite di oggi in tv: a che ora e dove vedere

Wijnaldum al Milan: operazione low cost

Infatti, il suo vincolo con il Liverpool terminerà proprio il 30 giugno e non sembrerebbero esserci le basi per prolungare il matrimonio. Così, alla lista dei tanti club che hanno chiesto informazioni, si sarebbe aggiunto anche il Milan. I rossoneri avrebbero già sondato l’entourage del calciatore per capire se realmente ci possano essere le possibilità di approfondire il discorso.

LEGGI ANCHE: Calciatori positivi Serie A | la lista | i contagi

In realtà, in questo preciso momento Wijnaldum è ancora concentrato sulla stagione attuale, quindi difficilmente potranno esserci novità a breve, ma Paolo Maldini – che in passato ha dichiarato quanto il Milan sia interessato a certi profili in scadenza – ha deciso di mantenere alta la guardia. Se ci dovesse essere anche solo una possibilità di poterlo portare a Milano, i rossoneri il tentativo lo faranno.

wijnaldum
Fonte immagine: @Route1futbol (Twitter)

Perché il Milan vuole Wijnaldum

Classe 1990, Wijnaldum teoricamente non rientrerebbe più nel target di rinforzo cercato dal Milan, ma il suo status da svincolato potrebbe invogliare la dirigenza a inserire un profilo tipo il suo all’interno di una squadra mediamente giovane. Infatti, la strategia d’azione del Milan è chiara da un paio di anni, visto che si cercano giovani talenti dall’ingaggio basso, pronti per essere utilizzati subito ma anche potenziali plusvalenza.

LEGGI ANCHE: Ozan Kabak e Ben Davies: il Liverpool si rifà il trucco in difesa

Logicamente, una squadra eterogenea non può avere solo talenti in erba, ma anche gente di esperienza che possa contribuire a farli crescere con calma. Wijnaldum, in tal senso, farebbe molto comodo, perché oltre a portare in dote un carisma di spessore internazionale, potrebbe implementarsi tatticamente molto bene nello scacchiere tattico rossonero.

LEGGI ANCHE: Il Milan ha ritrovato il miglior Rebic

Il problema ingaggio e le pretendenti

L’unico vero nodo difficile da superare è legato all’ingaggio. Attualmente, al Liverpool Wijnaldum guadagna poco meno di 4,7 milioni di euro netti a stagione, una cifra che il Milan – all’interno di un processo di abbattimento sensibile degli ingaggi – non vuole spendere. Così i rossoneri, pur interessati, devono sperare che la ricca, in tutti i sensi, concorrenza molli la presa sul calciatore.

LEGGI ANCHE: Chi sono i migliori calciatori in scadenza 2021?

Infatti, Wijnaldum ha diversi estimatori: secondo le ultime indiscrezioni, in prima fila ci sarebbero PSG e Barcellona, ma anche il Bayern Monaco potrebbe decidere di tentare l’affondo, andando a sistemare la mediana con un elemento dalle caratteristiche differenti da quelle già presenti in rosa. Nei primi due casi, invece, l’olandese sarebbe una precisa richiesta dei rispettivi allenatori, con Koeman che riabbraccerebbe volentieri Gini dopo averlo allenato in nazionale. Insomma, gli scenari sono questi, in attesa di ulteriori novità.

LEGGI ANCHE: Perché il Milan vuole riportare Pessina in rossonero

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!