HomeCalciomercatoFrancisco Trincao, un'occasione per Milan e Roma

Francisco Trincao, un’occasione per Milan e Roma

Francisco Trincao potrebbe lasciare il Barcellona in estate: Milan e Roma puntano sul talento portoghese, che con Koeman non ha trovato spazio

Meno di un anno fa Francisco Trincao veniva acquistato dal Barcellona per 30 milioni di euro e, una volta sbarcato in Catalogna, presentato in pompa magna nonostante, a causa delle restrizioni figlie della pandemia, quel giorno il Camp Nou fosse desolatamente vuoto. Il nuovo Barça si sarebbe dovuto poggiare su di lui e Pedri, ma mentre quest’ultimo ci ha messo poco a conquistarsi una maglia da titolare, per il portoghese le cose non sono andate benissimo.

LEGGI ANCHE: Perché nessuno sta parlando di Nikola Vlasic?

Trincao ha la stima di Koeman, come confermato tempo fa dallo stesso tecnico del Barcellona, ma al momento non trova spazio in una formazione nella quale, peraltro, il tridente non è più previsto. Così l’ex talento dello Sporting Braga sta facendo delle riflessioni sul proprio futuro e, nelle prossime settimane, il suo agente si riunirà con la dirigenza per capire il da farsi: nonostante un contratto in scadenza nel 2025, Trincao potrebbe anche lasciare il club in estate.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Francisco Trincão (@trincao)

Milan e Roma su Trincao: la situazione

Facciamo chiarezza: difficilmente il Barcellona si farà scappare a titolo definitivo un classe 1999 con questo talento, anche perché per cederlo del tutto dovrebbe chiedere una cifra che nessuno sarà disposto a dargli. Però il prestito, sulla falsariga di ciò che viene fatto con altri giovani, potrebbe essere una soluzione stuzzicante.

LEGGI ANCHE: Rinnovi, acquisti sbagliati, Ligue 1 che sfugge: tutti i problemi del PSG

In tal senso, su Trincao si sarebbero già mossi Milan e Roma. Secondo quanto riportato da alcuni media, il portoghese piacerebbe molto alla dirigenza rossonera, che in lui vedrebbe un profilo spendibile sia dal punto di vista anagrafico che per una semplice questione tecnica. Infatti, il Milan cerca un esterno destro con doti più offensive rispetto a Saelemalekers e, in tal senso, Trincao si incastrerebbe perfettamente in un 4-2-3-1.

LEGGI ANCHE: Dalle rose allargate agli arbitri: cosa cambia in vista degli Europei 2021

Attenzione però alla Roma, che da qualche giorno ha una carta importante da giocarsi in fase di trattativa: infatti, José Mourinho è amico intimo di Jorge Mendes, colui il quale gestisce gli interessi di Trincao, e si da il caso che la Roma stia cercando diverse pedine da inserire in rosa in vista della prossima stagione. Il portoghese potrebbe spingere per farsi allenare dallo Special One, giocando in una squadra che potrebbe garantirgli un altissimo minutaggio.

Stagione interlocutoria

Cosa che Trincao non ha ottenuto quest’anno: a oggi, l’esterno portoghese ha messo insieme solo 1214 minuti complessivi corredandoli con 3 gol e 2 assist. Davvero troppo poco rispetto a quello che fece intravedere al Braga, dove decisivo è stato l’incontro con Ruben Amorim, capace di valorizzarlo a tal punto da metterlo, in pochi mesi, nelle condizioni di andare in doppia cifra sia di gol che di assist.

LEGGI ANCHE: Anche in Scozia si studia l’ipotesi delle squadre B

Un lavoro profondo, quello fatto dall’attuale allenatore dello Sporting, che ha portato Trincao a maturare all’improvviso, spalancandogli le porte della nazionale maggiore e la possibile convocazione per i prossimi Europei. Destro naturale, buon fisico, abile nell’uno contro uno e con una spiccata attitudine a saltare l’uomo, Trincao è un profili spendibile in più contesti.

LEGGI ANCHE: Report Eca 2020: come sta cambiando il calcio?

Recentemente, infatti, è stato accostato anche ad alcuni club di Premier League, Everton e Wolverhampton – enclave portoghese in Inghilterra – in primis. Per ora però c’è da aspettare: “Se si adatta a ciò che gli viene chiesto – disse Koeman lo scorso ottobre – può diventare un calciatore completo”. Ma non nel Barcellona. O, almeno, non ancora. Milan e Roma aspettano.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

75387536bf8277a4a0c328b6d3d9d91b?s=90&d=mm&r=g
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti