HomeCalcio EsteroL’odissea del Real Madrid per le ultime tre gare di Liga

L’odissea del Real Madrid per le ultime tre gare di Liga

Il Real Madrid è pronto ad affrontare una vera e propria odissea per quanto riguarda gli spostamenti nelle ultime tre partite della Liga di quest’anno.

Secondo quanto riportato da AS, le tre gare contro Granada, Atheltic Bilbao e Villarreal comporteranno spostamenti di difficile gestione per la squadra di Zidane, che già si trova in difficoltà per le tante assenze nel reparto arretrato.

In una Liga che si è riaperta solo nelle ultime settimane a causa della debacle temporanea dell’Atletico Madrid primo in classifica, il Real Madrid ha ancora le sue chance di giocarsi il titolo, ma i viaggi potrebbero mettersi tra i blancos e la conquista dell’ennesima Liga.

Leggi anche: Alaba compra delle quote dell’Austria Vienna per salvare il Club

Real Madrid: la situazione di viaggio

Questa sera alle ore 22.00 il Real Madrid giocherà a Granada, nel sud della Spagna, a 424 chilometri dalla capitale. La gara, che non terminerà prima delle 23.50, obbligherà i giocatori di Zidane a presentarsi all’aeroporto di Malaga – e non a quello di Granada, che chiude a mezzanotte – via autostradale, partendo così per Madrid alle due del mattino di domani. 

Nulla di strano, se non fosse che domenica alle 18.30 il Real Madrid giocherà contro l’Athletic a Bilbao, ad altri 450 chilometri dalla capitale, meno di quarantotto ore dopo l’approdo a Madrid di venerdì 14 maggio all’alba. 

Leggi anche: Come l’Atletico Madrid sta perdendo la Liga

Una vera e propria odissea, che costringerà Zidane a scegliere se partire sabato pomeriggio – quindi meno di ventiquattro ore dopo il ritorno dal sud della penisola – in direzione Bilbao così da preparare la trasferta con calma, o se lasciare ai giocatori il sabato con le proprie famiglie per poi partire nella mattinata di domenica, giorno di gara. 

La classifica e le prossime partite

In questo momento la classifica è la seguente: 

  1. Atletico Madrid: 80 (36 gare) 
  2. Barcellona: 76 (36 gare) 
  3. Real Madrid: 75 (35 gare) 
  4. Siviglia: 74 (36 gare)

Un apparente equilibrio che un passo falso del Real Madrid contro il Granada – a due giornate dal termine della competizione – potrebbe compromettere definitivamente lasciando all’Atletico Madrid la passerella d’onore contro Osasuna e Valladolid nelle ultime due giornate – all’Atletico, per vincere il torneo, servirebbero tre punti nelle ultime due giornate per stare certo della vittoria. 

laligatv
Fonte Immagine: @leomessi (Instagram)

Con il pareggio rocambolesco del Barcellona di Messi contro il Levante (3-3 il risultato finale con l’ennesimo gol di Messi coadiuvato da Dembelé e Pedri) e la contemporanea vittoria del Siviglia contro il Valencia, le maglie della corsa Champions si sono ulteriormente ristrette, obbligando il Real a spingere sull’acceleratore in queste ultime gare. 

Le prossime gare del Real Madrid: 

  • 13 maggio 2021, ore 22.00 | Granada – Real Madrid
  • 16 maggio 2021, ore 18.30 | Athletic Bilbao – Real Madrid 
  • 23 maggio 2021, ore 18.00 | Real Madrid – Villarreal 

Una Liga complicata

Paradossalmente, l’ultima gara di campionato – che potrebbe non valere più nulla in caso di vittoria anticipata dell’Atletico di Simeone – sarà quella che Zidane potrà preparare con più calma. 

Leggi anche: La stagione di Suarez all’Atletico Madrid

Il rientro da Bilbao è previsto per domenica sera al termine della gara contro l’Athletic, e con una settimana a dividere i due fischi di inizio, finalmente i blancos avranno la possibilità di recuperare le ore di sonno perse in questi tre giorni decisivi tra Granada e i Paesi baschi. 

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Simone Mannarino
Simone Mannarino
Classe '94 e laureato in Storia all'Università Statale di Milano, ama il calcio in ogni sua forma ed espressione. Alla costante ricerca di storie da raccontare che permettano di andare oltre ciò che vediamo tutte le domeniche.

Articoli recenti