HomeCalcio EsteroQualificazioni Mondiali 2022, non solo Italia: le altre big in difficoltà

Qualificazioni Mondiali 2022, non solo Italia: le altre big in difficoltà

Nelle qualificazioni a Qatar 2022 l’Italia non è l’unica Nazionale che non sta andando benissimo: ecco le altre che rischiano di non andare ai Mondiali

Leggi anche | Italia, girone e avversarie ai Mondiali di Qatar 2022

Con due pareggi nelle ultime due partite del girone di qualificazione a Qatar 2022, l’Italia ha decisamente complicato il proprio percorso: agli Azzurri mancano ancora due sfide da giocare, ma i 4 punti di vantaggio sulla Svizzera rischiano di non bastare, dato che gli elvetici possono potenzialmente ottenerne 6 con i match da recuperare.

Tuttavia, l’Italia non è l’unica Nazionale prestigiosa a trovarsi in difficoltà nella corsa al prossimo Mondiale. Sebbene manchino ancora un po’ di partite da giocare, ecco quali sono le altre big che devono maggiormente preoccuparsi per il proprio stato di forma.

Qualificazioni Qatar 2022: la situazione in Europa

Leggi anche | Qualificazioni ai Mondiali in Qatar 2022: tutto ciò che c’è da sapere

Potenzialmente, l’Italia sarebbe a -2 dalla Svizzera, se ipotizziamo che gli elvetici riscano a vincere le prossime due partite che devono affrontare, rimettendosi in pari con gli Azzurri. Ma c’è chi si trova in una situazione simile, se non peggiore: la Francia, detentrice del titolo mondiale, guida il Gruppo D a +4 su Ucraina e Finlandia, ma quest’ultima ha due partite in meno, che in teoria le permetterebbero di portarsi in testa al girone con due punti di vantaggio sui transalpini.

soler spagna
Fonte: @jenssen_jonas (Twitter)

La Spagna invece, è la big europea nella situazione peggiore. Dopo la sconfitta di giovedì in Svezia, che ha posto fine a 28 anni d’imbattibilità nelle qualificazioni mondiali, le Furie Rosse sopravanzano gli scandinavi di un solo punto, ma con due partite in più già disputate. Se la Svezia dovesse quindi vincerle entrambe, raggiungerebbe la vetta della classifica del Gruppo B con ben cinque lunghezze di vantaggio: alla Spagna, allora, non basterebbe vincere il ritorno per tornare davanti agli avversari.

Qualificazioni Qatar 2022: la situazione negli altri continenti

Leggi anche | Spagna, prima sconfitta in 28 anni: quando era stata l’ultima

Negli scorsi mesi, qui su Minuti di Recupero abbiamo spesso parlato con entusiasmo del nuovo promettente corso degli Stati Uniti, vincitori sia dell’ultima Nations League CONCACAF che della Gold Cup. Se qualcuno si aspettava che, a questo punto, la qualificazione a Qatar 2022 fosse scontata, in questi ultimi giorni si starà ricredendo.

Lo scorso 2 settembre, gli USA hanno esordito nell’ultimo turno del torneo nordamericano con un deludente pareggio a El Salvador, e ieri sono stati bloccati in casa sull’1-1 dal Canada. La CONCACAF qualifica tre squadre direttamente in Qatar più una che va agli spargegi, ma in questo momento la squadra allenata da Gregg Berhalter sarebbe solo in quinta posizione.

Leggi anche | Il futuro della nazionale di calcio degli Stati Uniti

Problemi anche per le big asiatiche, dove però le qualificazioni a Qatar 2022 sono appena agli inizi. La fase attuale prevede due gironi da sei, che assegnano quattro posti complessivi più uno tramite spareggio tra le terze. La Corea del Sud non è partita benissimo, pareggiando a Seul con il modesto Iraq, ma ancora peggio ha fatto il Giappone, vicecampione continentale in carica.

giappone olimpiadi tokyo 2020
Fonte: @japanfootballassociation (Instagram)

I ragazzi di Hajime Moriyasu sono inseriti nel girone più complicato (quello con Australia, Arabia Saudita e Cina), e il 2 settembre hanno esordito con una brutta sconfitta interna contro l’Oman, cioè una delle avversarie più abbordabili del girone.

Leggi anche | Qatar 2022, l’Italia si qualifica se: le possibili combinazioni

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Valerio Moggia
Valerio Moggia
Nato a Novara nel 1989, è il curatore del blog Pallonate in Faccia, ha scritto per Vice Italia e Rivista Undici, e collabora con la rivista digitale Linea Mediana.

Articoli recenti