HomeSerie ANapoli e il portiere: possibile soluzione clamorosa contro la Juventus

Napoli e il portiere: possibile soluzione clamorosa contro la Juventus

Il Napoli si ritrova con un problema non da poco tra i pali: senza Meret e Ospina, contro la Juventus potrebbe dover schierare il terzo portiere

Leggi anche | Il dato che ha convinto il Napoli a puntare su Ounas

È in corso la pausa delle Nazionali, ma c’è già chi pensa al campionato, che riprenderà l’11 settembre. In quella data, alle ore 18.00, scenderanno in campo Napoli e Juventus e i campani rischiano di avere un problema non da poco in porta: nessun giocatore disponibile.

Spalletti probabilmente non potrà schierare né Alex Meret né David Ospina, e al momento la migliore opzione è quella di far partire titolare il giovane Davide Marfella, un ragazzo con sole 4 presenze tra i professionisti, tutte in Serie C col Bari.

Perché Meret e Ospina non saranno disponibili

Leggi anche | Infortunio Meret | quando rientra | tempi di recupero

I problemi del Napoli partono dalle probabili assenze dei due titolari del club, Alex Meret e David Ospina. Il primo, nel giro della Nazionale azzurra, si è infortunato nel corso dell’ultimo match di Serie A contro il Genoa, domenica 29 agosto, riportando una frattura di una vertebra lombare. Per Meret, i tempi di recupero sono stimati in tre settimane, che rendono impossibile la sua presenza l’11 settembre contro la Juventus.

Infortunio Meret
Fonte: profilo ufficiale Twitter Napoli

La situazione relativa a Ospina è più complicata. Il colombiano è impegnato in questi giorni con la sua Nazionale nelle qualificazioni CONMEBOL, e proprio durante la prima di queste partite, tenutasi il 2 settembre contro la Bolivia, ha subito un infotunio dopo uno scontro su un’uscita bassa nel finale del match, uscendo zoppicando. Secondo Calciomercato.it, la situazione sarebbe meno grave del previsto, ma anche se questa emergenza dovesse rientrare il portiere sarebbe in dubbio per i bianconeri.

Leggi anche | Infortunio Ospina | quando rientra | tempi di recupero

Infatti, se il posto di Ospina in Nazionale dovesse essere confermato per i prossimi giorni grazie al miglioramento delle sue condizioni fisiche, finirebbe a giocare l’ultima partita del suo impegno con la Colombia all’1.00 di notte italiana di venerdì 10 settembre, per poi rientrare in fretta e furia a Napoli per affrontare la Juventus meno di 24 ore dopo.

Le soluzioni del Napoli

Il club partenopeo, adesso, deve cercare di convincere la Federcalcio colombiana a lasciare rientrare Ospina in Italia prima del tempo, saltando la sfida col Cile del 10 settembre. Ma allo stesso tempo deve sperare che l’estremo difensore ex-Arsenal non abbia subito alcun serio infortunio, o non sarà comunque possibile schierarlo contro la Juventus.

Leggi anche | Napoli senza Meret e Ospina, c’è la scommessa Marfella

La situazione, quindi, non è affatto semplice, e per il momento sembra più facile ipotizzare che né Meret né Ospina scenderanno in campo l’11 settembre per la ripresa della Serie A. L’alternativa di Spalletti, a questo punto, è affidare la porta a Davide Marfella, semisconosciuto 21enne che si troverebbe all’esordio assoluto nel massimo campionato italiano.

infortunio ospina
Fonte immagine: InsideFoto

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Valerio Moggia
Valerio Moggia
Nato a Novara nel 1989, è il curatore del blog Pallonate in Faccia, ha scritto per Vice Italia e Rivista Undici, e collabora con la rivista digitale Linea Mediana.

Articoli recenti