Quali partite di Serie A rischiano di essere rinviate il 6 gennaio

Anche in Serie A i contagi stanno tornando a salire, e al momento si teme che alcune partite del prossimo turno possano essere rinviate.

Sarà possibile giocare il ventesimo turno di Serie A? Una domanda che fino a poche settimane fa non aveva motivo di essere, mentre invece adesso sembra necessario porsi: i contagi tra i calciatori del massimo campionato italiano sono in crescita, così come nel resto del paese, e c’è il rischio che alcune partite non si giochino.

LEGGI ANCHE: Serie A e Covid: quando una partita si può rinviare. Cosa non sai sul regolamento

La prossima giornata, infatti, è prevista per giovedì 6 gennaio, giorno dell’Epifania, ma a meno di 24 ore dal fischio d’inizio i casi di giocatori positivi sono già abbastanza alti, e alcuni casi sono abbastanza critici, a partire da quello della Salernitana, che con 9 contagiati è la squadra messa peggio e potrebbe saltare la seconda partita consecutiva di campionato.

Rischio rinvio Serie A: la situazione

Sono ben 4 le partite che non si riusciranno a disputare in questa prima giornata di campionato del 2022. Le rispettive ASL hanno bloccato infatti Bologna, Salernitana, Udinese e Torino, impedendo quindi lo svolgimento dei match Atalanta-Torino, Salernitana-Venezia Bologna-Inter e Fiorentina-Udinese.

Tuttavia, la Lega Serie A non ha acconsentito a nessun rinvio, motivo per il quale le squadre che sono state bloccate dalle ASL si vedranno inflitta una sconfitta per 3-0 a tavolino. Questo è l’orientamento della Lega, che non fermerà il campionato nonostante i contagi ormai stiano dilagando in tutte le squadre e in tutto il paese. Queste per ora le partite che saltano nella giornata dell’Epifania, ma anche i prossimi turni di campionato promettono di perdere pezzi.

LEGGI ANCHE: Rischia seriamente di saltare di nuovo Juventus Napoli

Chi sono i giocatori positivi in Serie A, squadra per squadra

ATALANTA: Juan Musso, José Luis Palomino

BOLOGNA: Gary Medel, Federico Santander, Sydney Van Hooijdonk, Emanuel Vignato, Marco Molla, Nico Dominguez, Nicolas Viola, Aaron Hickey

CAGLIARI: Nahitan Nandez

EMPOLI: 

FIORENTINA: due giocatori non specificati

GENOA: Domenico Criscito, Laurens Serpe, un giocatore non specificato

INTER: Edin Dzeko, Martin Satriano, Alex Cordaz

JUVENTUS: Carlo Pinsoglio, Giorgio Chiellini

LAZIO: –

MILAN: Ciprian Tatarusanu, 4 calciatori non specificati

NAPOLI: Hirving Lozano, Victor Osimhen, Alex Meret, Kevin Malcuit, Mario Rui.

ROMA: Borja Mayoral, Daniel Fuzato, 1 calciatore non specificato

SALERNITANA: 9 giocatori non specificati

SAMPDORIA: Tommaso Augello, Wladimiro Falcone

SASSUOLO: 3 calciatori non specificati

SPEZIA: Kovalenko, Rey Manaj, M’Bala Nzola e Petko Hristov

TORINO: 5 giocatori non specificati

UDINESE: 7 giocatori non specificati

VENEZIA: un giocatore non specificato

VERONA: 8 giocatori non specificati

LEGGI ANCHE: Rinvio serie A: il Covid ferma il campionato?

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI