HomeCalciomercatoRoma, caccia al trequartista: spunta Otavio del Porto

Roma, caccia al trequartista: spunta Otavio del Porto

Otavio è il nome nuovo per il mercato della Roma, decisa a intervenire in entrata acquistando un trequartista a gennaio. Brasiliano classe 1995, da diverse stagioni sta brillando con la maglia del Porto

La Roma cerca un trequartista e il mercato di gennaio, in tal senso, arriva con tempistiche perfette. I giallorossi, la cui sessione invernale sarà condotta dal nuovo arrivo in dirigenza Tiago Pinto, punta forte su un elemento offensivo in grado di entrare nelle rotazioni titolari andando a mettere in difficoltà Paulo Fonseca nelle scelte.

Partite di oggi in tv: a che ora e dove vedere

In questi giorni si sono fatti tanti nomi. Il primo, quello di Stephan El Shaarawy, sarebbe una suggestione interessante, più di cuore che razionale. Poi c’è Bernard, col quale Fonseca ha lavorato ai tempi dello Shakhtar: i due si conoscono molto bene e potrebbero tornare a lavorare insieme a due anni di distanza. La new entry, invece, è Otavio, mezzapunta brasiliana del Porto che la Roma conosce già molto bene.

Calciatori positivi Serie A | la lista | i contagi

otavio
Fonte immagine: @otaviomonteiroo (Instagram)

Il precedente con la Roma

Le strade tra Otavio e la Roma si sono già incrociate in occasione di un preliminare di Champions League ai tempi in cui i giallorossi erano allenati da Di Francesco. Alla fine passò il Porto, che nel ritorno in casa spazzò via la Roma con un 3-1 all’interno del quale Otavio fu grande protagonista. Ecco, probabilmente è da quel giorno che il suo nome ha cominciato a rimanere impresso.

Mkhitaryan giocatore armeno dell’anno: quanto è importante per la Roma?

Forse per la sua duttilità tattica – può partire in zona centrale ma anche largo su entrambe le fasce – o magari per la sua imprevedibilità tra le linee, fatto sta che Otavio potrebbe essere una soluzione davvero interessante. In Europa gioca con regolarità e, in Portogallo, è da anni uno dei migliori interpreti del ruolo. Le cifre lo testimoniano: a oggi, con il Porto ha messo insieme 164 presenze con 17 gol e 42 assist.

Braga-Roma, come gioca l’avversaria di Europa League dei giallorossi

Soluzione low cost

Otavio può servire alla Roma? Per rispondere a questa domanda bisogna partire da una premessa doverosa: come tutti i club, nel post lockdown i giallorossi hanno dovuto fare maggiormente attenzione ai conti. Per questo motivo si deve spendere con parsimonia e raziocinio. In tal senso, il brasiliano è un affare perché ha 26 anni, quindi è anagraficamente spendibile, e va in scadenza a giugno.

Chi è Sebastian Coltescu, uno degli arbitri più discussi di Romania

Ergo, è un investimento che ci può stare. Poi c’è il discorso tattico: al Porto, Otavio gioca principalmente da esterno adattato in un 4-4-2, ma in passato ha giostrato con profitto anche tra le linee in un 4-2-3-1 o da ala di un 4-3-3. Il tutto sfruttando il suo spunto nel breve, il dribbling ma soprattutto la capacità di vedere spazi dove infilare la palla, segnalandosi decisivo nell’ultimo passaggio.

Stadio della Roma al Flaminio: Renzo Piano dice no a Friedkin

otavio
Fonte immagine: @otaviomonteiroo (Instagram)

Chi è Otavio: storia, caratteristiche e ruolo

Arrivato in Europa nel 2014, Otavio ci ha messo due anni – con un prestito al Vitoria Guimaraes in mezzo – per prendersi una maglia da titolare nel Porto. Calcia indifferentemente con entrambi i piedi, possiede qualità tecniche importanti che abbina a velocità (in esecuzione e non solo) e fantasia. Insomma, sembrerebbe proprio un profilo completo, anche se fisicamente – essendo alto solo 172 centimetri – concede qualcosa di troppo.

Come sta andando il campionato portoghese?

Fonseca potrebbe ovviamente utilizzarlo in appoggio alla prima punta, in un 4-3-2-1 nel quale lo stesso Otavio avrà il compito di legare al meglio i reparti. Compito che al Porto gli è sempre riuscito abbastanza bene, soprattutto da quando in panchina è arrivato Sergio Conceição, che ultimamente lo ha impiegato meno. Ufficialmente, per colpa di problemi fisici, ma la stampa portoghese dice che dietro a queste esclusioni ci sia la volontà da parte del calciatore di non rinnovare. La Roma è avvisata.

Il Porto scopre Sanusi, un nuovo gioiello per la fascia sinistra

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Otávio Monteiro (@otaviomonteiroo)

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard!

Avatar
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti