La partenza record del Milan non va sottovalutata

Arrivati alla terza sosta stagionale il Milan registra un record storico: mai, nell’era dei tre punti, una squadra aveva collezionato così tanti punti

Il Milan è sicuramente una delle squadre più in forma di tutta Europa. Nonostante in Champions League i rossoneri non abbiano raccolto quanto seminato, in campionato – dopo 12 partite e arrivati alla terza sosta per le nazionali – i ragazzi di Pioli stanno facendo un percorso quasi netto.

Milan, perché il riscatto di Hauge non è così certo

Il pari nel derby della Madonnina permette alla squadra di guardare tutti dall’alto in basso e, a questo punto, le ambizioni di Scudetto non possono più essere nascoste sotto al tappeto. I rossoneri puntano in alto, dopo anni di problematiche societarie abbastanza importanti, e vogliono tornare a vincere sbaragliando la concorrenza.

Serie A, il record del Milan

A supportare queste ambizioni arriva anche una statistica importante: nell’era dei tre punti nessuna squadra italiana era riuscita a mettere assieme 32 punti nelle prime dodici giornate di Serie A. Il Milan sì, e questo vuol dire molto.

Milan in Champions, si qualifica agli ottavi se… Le combinazioni

In primis che la squadra, al netto delle tante assenze che hanno costretto Pioli a sperimentare di continuo, è sul pezzo, un gruppo coeso e organizzato nel quale tutti sono in grado di fare la loro parte con grande profitto.

Girone Milan in Champions League: avversarie e calendario

In secondo luogo, questo andamento certifica il grande lavoro di Pioli, arrivato quasi per caso e, nonostante si sia trovato in mano una squadra da ricostruire mentalmente, capace di portare avanti un percorso molto importante.

pioli
Fonte: Instagram @acmilan

Un percorso convincente

I risultati sono importanti, ma su un percorso lungo 38 giornate non possono essere messe da parte le prestazioni. Che, per quanto riguarda il Milan, sono arrivate con sorprendente continuità. Infatti, elenco di partite alla mano, difficilmente ai rossoneri si può contestare il rendimento mediante il quale sono arrivati i successi.

Il Milan guarda in Brasile per un giovane attaccante

Il Milan ha sfoderato alcune prove di grande forza, come per esempio lo show contro la Lazio, la goleada al Cagliari, la reazione nel finale contro lo Spezia, la vittoria di Bergamo e la sofferenza calcolata contro il Torino.

I grandi numeri di Stefano Pioli sulla panchina del Milan

Già, perché adesso i rossoneri restano aggrappati a tutto pur di vincere, avendo completato quel percorso di maturità sul quale ha avuto grandi meriti il lavoro mentale di Pioli. Nel derby contro l’Inter, pur con diverse defezioni, è arrivato un punto importante, che mantiene a distanza le avversarie e alimenti i sogni Scudetto. In attesa, ovviamente, del mercato di gennaio.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI