Milan in Champions, si qualifica agli ottavi se… Le combinazioni

Il Milan è tornato in corsa per la qualificazione agli ottavi di Champions, dopo la vittoria in casa dell’Atletico. Cosa serve per qualificarsi?

Leggi anche | Girone Milan in Champions League: avversarie e calendario

Un’impresa targata Junior Messias, e ora il Milan torna incredibilmente a sognare il passaggio del turno in Champions League, con una sola partita da giocare: martedì 7 dicembre Pioli e i suoi giocatori ospiteranno infatti il Liverpool, mentre contemporaneamente si giocherà Porto-Atletico Madrid.

Ma i rossoneri non avranno il destino nelle proprie mani, e servirà una particolare concomitanza di eventi per riuscire a passare dall’attuale terzo posto, che significherebbe Europa League, al secondo occupato al momento dai portoghesi. Con il rischio, però, di chiudere quarti e abbandonare del tutto l’Europa.

kessie
Fonte: Insidefoto

Iscriviti al nostro canale YOUTUBE

Champions League, Milan agli ottavi? Decide il Porto

Tutto all’ultima giornata, quindi. Per il Milan sarà chiaramente fondamentale la vittoria: infatti un pareggio permetterebbe di raggiungere il Porto a 5 punti, in caso di sconfitta dei lusitani contro l’Atletico Madrid. Ma questo risultato proietterebbe i Colchoneros a quota 7, scavalcando entrambe le rivali e conquistando il secondo posto nel Gruppo B.

Leggi anche | Girone Juventus in Champions League: avversarie e calendario

Data la vittoria del Milan a San Siro sul Liverpool (attualmente a 15 punti e già sicuro del primo posto), la prima cosa in cui Pioli e la sua squadra devono sperare è che il Porto non vinca contro l’Atletico.

Infatti, in caso di pareggio i rossoneri sarebbero comunque davanti a entrambe le avversarie (7 punti, contro 6 e 5 di Porto e Atletico), mentre in caso di vittoria degli spagnoli ci sarebbe un ex-aequo.

A quel punto, data la parità anche negli scontri diretti (1-2 e 1-0), si guarderebbe la differenza reti, al momento favorevole al Milan per una rete. I rossoneri devono quindi vincere segnando più gol possibili, mantenendo invariato il vantaggio in differenza reti dagli uomini di Simeone.

theo hernandez milan
Fonte: Insidefoto

Leggi anche | Girone Atalanta in Champions League: avversarie e calendario

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI