L’impressionante prestazione di Mbappé contro il Kazakhstan

Il dominio della Francia contro il Kazakhstan porta la firma di Kylian Mbappé, autore di quattro gol e capace di mettere assieme numeri impressionanti

Con il roboante 8-0 rifilato al malcapitato Kazakhstan la Francia si qualifica a Qatar 2022. Per i Galletti sarà il quattordicesimo torneo ufficiale consecutivo al quale parteciperanno, un numero importante che certifica la bontà del lavoro fatto soprattutto in quest’ultimo ventennio ricco di successi.

Da Bojan all’Africa: quando il ‘nuovo Messi’ non mantiene le promesse

La cosa che impressiona maggiormente, però, non è tanto il risultato ottenuto (scontato, verrebbe da dire), quanto la qualità a disposizione di Deschamps, capace di mettere insieme una rosa profonda sia dal punto di vista numerico che qualitativo, recuperando Benzema e incoronando a leader Kylian Mbappé.

Mbappé show contro il Kazakhstan

La prestazione di Mbappé contro il Kazakhstan è da cerchiolino rosso, nel senso che va segnata sul calendario per come il talento francese ha dominato un avversario semplicemente incapace di prendergli le misure.

Jorginho rigori sbagliati in carriera: la statistica

L’attaccante del PSG ha segnato tre gol in 32 minuti, mettendo poi lo zampino in entrambe le reti di Benzema per poi chiudere con il gol dell’8-0 nei secondi finali della partita. Scrivendo, tra l’altro, diverse statistiche decisamente molto interessanti.

Per esempio, ha toccato quota 22 gol a 22 anni e 10 giorni, il più giovane della storia della nazionale francese a riuscirci. In secondo luogo, era dal 1985 che un giocatore della Francia non segnava tre o più gol in una partita di qualificazione al Mondiale. Ai tempi, toccò a Dominique Rocheteau contro Lussemburgo.

Infortunio Dybala | quando rientra | tempi di recupero

Infine, Mbappé è il primo giocatore a segnare quattro o più gol in una gara di qualificazione Mondiale a partire dal 1958. Si parla di un’era geologica fa, quando Just Fontaine distrusse l’allora Germania Overst firmando, appunto, quattro reti.

Un futuro da scrivere

Mbappé sarà la stella della Francia a Qatar 2022, ma non è assolutamente scontato possa arrivarci da calciatore del PSG, quindi rappresentante della più grande e ricca famiglia qatariota attualmente impegnata in una società di calcio.

Il suo contratto è in scadenza a giugno e difficilmente rinnoverà, come peraltro ha già fatto sapere al club. Il Real Madrid lo attende da tempo: secondo indiscrezioni, già l’estate scorsa i Merengues ci avrebbero fortemente provato, senza però affondare il colpo.

A parametro zero, invece, può essere l’acquisto top della prossima sessione estiva di mercato. Servirà attendere, ma il futuro dell’attaccante classe 1998 sembra ormai segnato.

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI