Niente Botman e Bremer? Il Milan si dà alle scommesse

Thiaw è la nuova alternativa del Milan per rafforzare fin da subito il reparto difensivo, gravato da tante assenze importanti. Scopriamo chi è il nuovo giovane in ottica rossonera.

Maldini non vuole chiudere il mercato di gennaio senza aver portato a casa un centrale difensivo: è questa la priorità del Milan, al momento, considerato che nel ruolo i rossoneri sono pesantemente scoperti. Gli infortuni di Kjaer e Tomori (il primo fuori tutta la stagione, il secondo fino a metà febbraio) lasciano infatti a disposizione di Pioli sono Romagnoli e Gabbia, con la possibilità di adattare Kalulu.

Si sono fatti tanti nomi, negli ultimi giorni, con Botman e Bremer in cima alle preferenze del club, ma più di recente è emersa un’alternativa più rischiosa, anche se a buon mercato: Malick Thiaw, giovane difensore tedesco dello Schalke 04, più facilmente raggiungibile in tempi brevi rispetto agli altri due.

LEGGI ANCHE: Il nuovo Clasico tra Real e Barcellona è per un ragazzo di 15 anni

Chi è Thiaw, la nuova promessa dello Schalke 04

Il club di Gelsenkrichen è una sicurezza, quando si parla di giovani, e Thiaw è solo l’ultimo nome emerso dal settore giovanile dei tedeschi. Classe 2001, padre senegale e madre finlandese, il ragazzo è però nato a Dusseldorf e possiede quindi la cittadinanza tedesca, avendo anche già vestito la maglia delle selezioni giovanili della Germania.

Ha iniziato a far parlare di sé fin da bambino, passando da società come Fortuna Dusseldorf, Bayer Leverkusen, Borussia Monchengladbach e, infine, approdando nei ragazzi dello Schalke 04 nel 2015.

L’esordio in Bundesliga è arrivato a 18 anni, appena prima del lockdown del 2020, per merito dell’allenatore David Wagner. Ma è stato Manuel Baum, nella stagione scorsa, a inserirlo stabilmente nel giro dei titolari, avviando un percorso di crescita che lo ha portato a diventare un titolare fisso sotto Christian Gross.

Prestazioni incoraggianti, in rapporto anche all’età, in una squadra disastrata che è precipitata in seconda divisione, e che quest’anno sta ancora faticando nella corsa alla promozione, trovandosi solo quarta in classifica a cinque punti dalla vetta. Una situazione che starebbe convincendo Thiaw a valutare un trasferimento in un contesto più competitivo, anche in tempi brevi.

LEGGI ANCHE: Casale alla Lazio e Retsos al Verona, cosa cambia per le due squadre

Malick Thiaw, come gioca

Un talento precoce, che a 20 anni è ormai diventato uno dei leader in campo della sua squadra, dimostrando una forte personalità. Malick Thiaw è un difensore centrale moderno, che unisce ottimi mezzi fisici (191 centimetri d’altezza, la stessa altezza di Kjaer, il centrale più alto della retroguardia rossonera) a capacità tecniche e d’impostazione. Specialmente a livello giovanile, veniva anche schierato spesso da centrocampista, e in un paio di occasioni addirittura da trequartista.

Dall’altro lato, Thiaw è un giocatore che difetta ancora molto in esperienza ad alti livelli: la sua carriera ha iniziato a decollare solo nella seconda metà della scorsa stagione, in un club che alla fine è retrocesso nella seconda serie tedesca, dove il ragazzo di Dusseldorf si sta cimentando ora. Dovrà quindi essere valutato con calma in un ambiente come quello della Serie A e in una società ambiziosa come il Milan.

L’indubbio vantaggio è chiaramente quello economico: il difensore dello Schalke 04 è valutato attualmente solo 5 milioni di euro, e sarebbe molto interessato all’offerta dei rossoneri, non solo per il loro blasone ma anche per le possibilità di crescita in una squadra che sta puntando tanto sui giovani.

LEGGI ANCHE: Quanti gol può fare Vlahovic alla Juventus?

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI