HomeCalciomercatoLacazette nel mirino della Roma per sostituire Dzeko

Lacazette nel mirino della Roma per sostituire Dzeko

Alexandre Lacazette è finito nel mirino della Roma: i giallorossi sono pronti all’affondo.

LEGGI ANCHE: Canzoni sul calcio che dovete assolutamente ascoltare

Con una qualificazione in Champions League da conquistare e un cammino in Europa League da proseguire, la Roma inizia a pensare anche all’anno prossimo. Nell’ultima finestra di mercato il caso Dzeko ha tenuto banco in casa giallorossa, una situazione rientrata, ma la sensazione è che sia uno soluzione provvisoria. In estate il bosniaco potrebbe lasciare la Capitale, stavolta per davvero, e il club capitolino si sta già guardando intorno per trovare l’erede del numero nove.

Lacazette
fonte: twitter (@arsenal)

Obiettivo Lacazette

LEGGI ANCHE: Che cos’è il fondo saudita PIF, interessato all’Inter

Alexandre Lacazette è il nome nuovo sul taccuino del Direttore Generale della Roma Tiago Pinto. In caso di addio di Dzeko, probabile soprattutto se dovesse rimanere Fonseca sulla panchina giallorossa, rimarrebbe in attacco il solo Borja Mayoral. Lo spagnolo sta facendo bene, ma non può naturalmente reggere da solo l’attacco giallorosso. Di qui l’interessamento della Roma per il francese.

I giallorossi stanno fiutando il colpo. Il francese ha un contratto in scadenza a giugno 2022 con l’Arsenal, una situazione che potrebbe far abbassare sensibilmente il prezzo del cartellino, considerando il fatto che l’attaccante ha deciso di non rinnovare con i Gunners.

LEGGI ANCHE: Chi sono i giocatori con più presenze in Serie A

La concorrenza è però folta, su tutti c’è l’interesse del Monaco che è fortemente interessato a riportare in patria Alexandre Lacazette. Secondo Football London la Roma sarebbe nel novero delle squadre interessate, dopo un breve flirt avvenuto quest’estate. La Roma infatti aveva pensato all’attaccante dei Gunners come possibile sostituto di Dzeko, promesso sposo alla Juve, ma il prezzo del cartellino e l’ingaggio avevano fatto virare i giallorossi su altri obiettivi.

Roma, arriva il rinnovo di Ibanez fino al 2025

Ora però la situazione contrattuale di Lacazette è ben diversa, la scadenza a giugno 2022 potrebbe convincere l’Arsenal ad abbassare sensibilmente le proprie richieste. Il nodo resta comunque l’ingaggio, tema caldo soprattutto in caso di forte concorrenza sul giocatore.

LEGGI ANCHE: Fuori dai piani di Tuchel, Abraham potrebbe far gola al Milan

LEGGI ANCHE: Lazio-Torino, rinvio o vittoria tavolino?

Lacazette: caratteristiche e carriera

Alexandre Lacazette è una punta centrale, veloce e forte fisicamente. Le sue importanti doti tecniche gli consentono di giocare anche in posizione più arretrata, come trequartista, e saltuariamente ha anche fatto l’esterno.

Nel 3-4-2-1 di Fonseca il suo ruolo naturale sarebbe la prima punta, ma potrebbe agire anche da sottopunta nei due trequartisti. Oltre a un giocatore di livello assoluto dunque Lacazette sarebbe anche un innesto di non trascurabile duttilità, dote sempre apprezzata dagli allenatori.

LEGGI ANCHE: Che cos’è il fondo saudita PIF, interessato all’Inter

Accelerazione e progressione in velocità sono i punti di forza del giocatore. Il francese è un destro naturale, ma è molto abile anche col piede debole.

Cresciuto nelle giovanili del Lione, Lacazette ha esordito e si è affermato col club francese, con cui in 7 stagioni ha collezionato 129 gol in 275 partite, vincendo una Coppa di Francia e una Supercoppa francese.

LEGGI ANCHE: Infortunio Veretout | quando rientra | tempi di recupero

Nell’estate 2017 passa all’Arsenal per una cifra intorno ai 53 milioni di euro. Con i Gunners mantiene un rendimento alto, pagando però gli alti e bassi della squadra. Finora sono comunque 59 i suoi gol in 157 presenze: numeri importanti di un attaccante che sa vedere la porta.

Lacazette compirà 30 anni il prossimo 28 maggio, la prossima potrebbe essere l’ultima grande chiamata della sua carriera, l’ultima occasione di vivere stagioni da protagonista. La Roma valuta seriamente il colpo.

LEGGI ANCHE: Quanto guadagna Ibrahimovic a Sanremo?

Articoli recenti