HomeCalciomercatoAlexandre Lacazette, un'occasione di mercato per le big italiane

Alexandre Lacazette, un’occasione di mercato per le big italiane

Alexandre Lacazette, in scadenza di contratto, avrebbe deciso di non rinnovare con l’Arsenal: sul centravanti francese anche diversi club italiani

Alexandre Lacazette non rinnoverà con l’Arsenal. Lo dicono in Inghilterra, da Londra, dove spergiurano che il centravanti francese si starebbe guardando attorno per affrontare una nuova sfida professionale. Il feeling mai sbocciato con Arteta e la questione anagrafica sono paletti preponderanti nella decisione presa dall’ex Lione, che piace a tante pretendenti comprese alcune in Serie A.

The Sun assicura che qualora i Gunners ricevessero l’offerta giusta non farebbero particolari pressioni, ergo se qualcuno vuole davvero mettere le mani su Lacazette deve recarsi nel nord della capitale inglese e citofonare all’Emirates.

arsenal chelsea crisi lacazette
fonte: twitter (@arsenal)

Juventus e Roma su Lacazette

All’Arsenal dall’estate 2017, il bomber acquistato a peso d’oro dal Lione non ha mai veramente convinto, inanellando stagioni piene di alti e bassi. Certo, a livello realizzativo ha sempre scavallato la doppia cifra, ma la confusione del contesto in cui ha dovuto cimentarsi non lo ha mai aiutato più di tanto.

Juventus e Roma ci starebbero facendo un pensierino; da una parte ci sono infatti i bianconeri, che lo vedrebbero come switch perfetto dalla panchina, in concorrenza con Morata per essere abbinato a Ronaldo e Dybala. Dall’altra, invece, i giallorossi di Mourinho cercano una valida alternativa a Dzeko.

Classe 1991, Lacazette è un centravanti completo, capace di giocare da solo – anche se con qualche difficoltà, soprattutto contro squadre che non gli concedono la profondità – o anche in tandem là davanti, affiancato da una punta più fisica.

Tecnicamente è un elemento valido, che sa calciare con entrambi i piedi e farsi trovare pronto su ogni pallone. A cifre contenute può diventare un ottimo affare di mercato, purché da lui non ci si aspetti che possa fare la differenza da solo.

I numeri del francese

Cresciuto nel settore giovanile del Lione, ha esordito in prima squadra nella stagione 2009/10. In quella successiva ha esordito con gol in Champions League, ma non era ancora un titolare per la compagine francese.

L’esplosione è invece arrivata tra il 2011 e il 2012, quando Lacazette ha cominciato seriamente a timbrare con continuità. La miglior stagione? Quella conclusa con 36 gol tra campionato e coppe varie. L’Arsenal lo acquistò sulla scia dell’entusiasmo, ma a posteriori si può dire che le cose non sempre sono andate bene.

Ora è il momento di cambiare aria: Juventus, Roma o più in generale la Serie A rappresenterebbe una buona opzione per il ragazzo originario di Lione, in passato cercato con forza anche da Diego Simeone per il suo Atletico Madrid.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Alex Lacazette (@lacazettealex)

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Avatar
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti