HomeCalcio EsteroL'Italia under 21 deve fari i conti con una preoccupante svalutazione

L’Italia under 21 deve fari i conti con una preoccupante svalutazione

Dagli oltre 400 milioni di euro del 2019 ai poco più di 100 attuali, in soli due anni: l’Italia under 21 fa i conti con una preoccupante svalutazione

L’Italia under 21 lascia l’Europeo di categoria a testa alta, sconfitta ai tempi supplementari da un Portogallo nettamente più in palla e sul pezzo. Gli Azzurrini, sotto di due gol, hanno rimontato fino al 3-3 finale che ha portato il match ai tempi supplementari, per poi cedere a causa, anche e purtroppo, dell’ennesimo cartellino rosso. Risultato finale 5-3.

LEGGI ANCHE: Chi è Min Jae Kim, dalla Cina alla Juventus

Nonostante ciò, la squadra Nicolato ha spinto al massimo mettendo talvolta in difficoltà i pari età lusitani, più bravi nel possesso e nel palleggio ma meno incisivi quando si è trattato di gestire il vantaggio. Purtroppo però le buone notizie finiscono qui, visto che da una parte si è vista una squadra di calciatori già pronti mentre l’Italia under 21 è soltanto, al momento, un insieme di promesse.

italia Slovenia under 21
Fonte immagine: @TerraFederico (Twitter)

Quanto vale l’Italia under 21?

Rispetto al recente passato, l’Italia under 21 ha perso di valore per quanto riguarda i cartellini del singolo calciatore. Secondo i rilevamenti di Transfermarkt, infatti, il calciatore più prezioso del gruppo di convocati da Nicolato è Giacomo Raspadori, il cui prezzo si attesterebbe sui 15 milioni di euro circa.

LEGGI ANCHE: Guus Til, l’olandese che potrebbe giocare nello Zambia

Dietro di lui si stanziano Andrea Pinamonti – valore 12 milioni di euro – e Patrick Cutrone, che secondo il sito che raccoglie dati e statistiche oggi vale 10 milioni di euro, nonostante le pessime esperienze tra Wolverhampton, Fiorentina e Valencia.

LEGGI ANCHE: Dal titolo col Leicester alla Roma? Occhi puntati su Demarai Gray

Via via troviamo tutti gli altri. Il portiere più quotato è Marco Carnesecchi, talento della Cremonese (ma di proprietà dell’Atalanta) fermo a 2 milioni di euro, mentre in difesa – con 7 milioni di euro di valutazione – troviamo Matteo Lovato del Verona e Federico Zappa del Cagliari. A centrocampo, infine, il calciatore più quotato è Samuele Ricci dell’Empoli.

LEGGI ANCHE: Castillejo via dal Milan: le possibili destinazioni

Impietoso il confronto con la rosa che partecipò all’Europeo under 21 2019: secondo Transfermarkt, la squadra di due anni fa valeva complessivamente 415,3 milioni di euro, mentre l’attuale si ferma a 111,55 milioni di euro. Due realtà totalmente differenti, dati dei quali non si può non tener conto.

italia under 21
Fonte immagine: @TerraFederico (Twitter)

Italia under 21, il valore della rosa

Di seguito tutti i valori dell’Italia under 21 tra i calciatori presenti all’Europeo

Portieri

  • Marco Carnesecchi (Cremonese) – 2 milioni
  • Alessandro Plizzari (Reggina) – 1,7 milioni
  • Michele Cerofolini (Reggiana) – 0,7 milioni

Difensori

  • Matteo Lovato (Verona) – 7 milioni
  • Gabriele Zappa (Cagliari) – 7 milioni
  • Marco Sala (SPAL) – 2,5 milioni
  • Luca Ranieri (SPAL) – 2,3 milioni
  • Enrico Del Prato (Reggina) – 1,6 milioni
  • Lorenzo Pirola (Monza) – 1,2 milioni
  • Raoul Bellanova (Pescara) – 1,1 milioni
  • Alessandro Vogliacco (Pordenone) – 1 milione
  • Pietro Beruatto (L.R Vicenza) – 0,45 milioni

Centrocampisti

  • Samuele Ricci (Empoli) – 9 milioni
  • Davide Frattesi (Monza) – 7 milioni
  • Tommaso Pobega (Spezia) – 5 milioni
  • Giulio Maggiore (Spezia) – 4,5 milioni
  • Nicolò Rovella (Genoa) – 4 milioni
  • Youssef Maleh (Venezia) – 1,5 milioni

Attaccanti

  • Giacomo Raspadori (Sassuolo) – 15 milioni
  • Andrea Pinamonti (Inter) – 12 milioni
  • Patrick Cutrone (Valencia) – 10 milioni
  • Gianluca Scamacca (Genoa) – 8 milioni
  • Riccardo Sottil (Cagliari) – 7 milioni

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

75387536bf8277a4a0c328b6d3d9d91b?s=90&d=mm&r=g
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti