Infortunio Deulofeu | quando rientra | tempi di recupero

Infortunio Deulofeu, il calciatore spagnolo è uscito all’inizio del secondo tempo nel match tra Sampdoria e Udinese: le sue condizioni.

Dopo tre sconfitte consecutive, l’Udinese di Luca Gotti è tornata a muovere la classifica e a conquistare un punto. Il tap-in da zero metri di Forestieri a pochi minuti dal triplice fischio è arrivato come una boccata d’ossigeno per i friulani.

L’allenatore bianconero può dunque sorridere, anche se dall’infermeria non arrivano ottime notizie: dopo che Pussetto non è andato nemmeno in panchina per una contusione subita in allenamento, si è fermato anche Gerard Deulofeu, autore dell’assist al Tucu Pereyra per il momentaneo 0-1.

deulofeu
Fonte: gerardeulofeu
(Instagram)

Leggi anche | Infortunio Zaniolo | quando rientra | tempi di recupero

Infortunio Deulofeu, la situazione

Come detto, lo spagnolo ex Milan stava disputando un’ottima partita – in linea con l’ultimo periodo di forma – ma è stato costretto a chiedere il cambio al cinquantunesimo minuto.

Lo stesso calciatore è tornato sull’accaduto a fine partita, scrivendo in un post su Instagram che il motivo del cambio è stato un colpo alla caviglia e rassicurando i tifosi sulle sue condizioni, che non dovrebbero appunto essere gravi.

Deulofeu
Fonte: @gerardeulofeu (Twitter)

Leggi anche | Koulibaly, insulti razzisti dopo Fiorentina-Napoli: la ricostruzione

Iscriviti al nostro canale YOUTUBE 

Infortunio Deulofeu, i tempi di recupero

I primi controlli hanno quindi escluso che si possa trattare di qualcosa di particolarmente grave, escludendo quindi lesioni o rotture.

Nelle prossime ore verranno sicuramente svolti ulteriori esami, che chiariranno le reali condizioni dell’infortunio Deulofeu e permetteranno di stabilire i tempi di recupero con maggiore facilità: in ogni caso, la sosta aiuterà l’attaccante, che potrebbe già essere disponibile per la partita casalinga contro il Bologna.

deulofeu
Fonte immagine: @Fantacalcio (Twitter)

Leggi anche | La crescita di Tonali è clamorosa

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI