HomeCalcio EsteroGerard Moreno, la Spagna ha trovato la sua punta per l'Europeo

Gerard Moreno, la Spagna ha trovato la sua punta per l’Europeo

Dopo l’ottima stagione scorsa, Gerard Moreno si sta affermando come uno dei migliori attaccanti della Liga, con l’obiettivo di convincere Luis Enrique a puntare su di lui in estate

Quando durante l’ultima pausa per le nazionali Luis Enrique, commissario tecnico della Spagna, ha utilizzato ancora una volta Alvaro Morata nel ruolo di centravanti, in molti – addetti ai lavori in primis – si sono chiesti i motivi di questa scelta.

LEGGI ANCHE: Partite di oggi in tv: a che ora e dove vedere

L’attaccante della Juventus non sta passando un buon momento, segna poco e spesso commette errori marchiani che starebbero addirittura portando la dirigenza bianconera a valutare il suo non riscatto in estate. E poi, parallelamente, ci si domanda giustamente perché giochi Morata quando in Spagna, nel Villarreal, Gerard Moreno sta vivendo un’altra delle sue stagioni miglio in carriera.

LEGGI ANCHE: Dove vedere Roma-Ajax di Europa League in tv e streaming

La punta del Submarino Amarillo è l’attaccante iberico più efficace, decisivo e in forma del momento. Lo dimostrano i numeri – al momento, è il bomber principe dei cinque campionati top d’Europa circoscrivendo la statistica al 2021 -, lo dice il buon senso: se il Villarreal è ancora in corsa per qualcosa, lo si deve principalmente a lui.

gerard moreno
Fonte immagine: @gerard_moreno (Instagram)

Gerard Moreno, maturità raggiunta

Da quando è cominciato l’anno nuovo, infatti, Gerard Moreno ha segnato in 12 partite su 20 e, a breve, avrà l’opportunità di arrotondare il bottino tra Europa League e il prossimo turno di Liga. Al di là del momento d’oro, corredato peraltro da tre doppiette e una tripletta, il classe 1992 lanciato dall’Espanyol pare aver finalmente raggiunto una maturità importante.

LEGGI ANCHE: Stipendi Manchester City, quanto vale il monte ingaggi dei Citizens

Di tempo ce ne ha messo, è esploso tardi, ma soprattutto da quando è arrivato al Villarreal Gerard Moreno ha imbastito un percorso di crescita decisamente importante. Merito dei tanti allenatori passati dalla comunità valenciana negli ultimi anni. Il primo, Marcelino, lo ha lanciato dandogli spazio e fiducia nel ruolo di esterno destro; Fran Escribà e Javi Calleja lo hanno confermato, rifinito e completato; infine, Unai Emery lo ha definitivamente responsabilizzato.

Un attaccante completo

Il risultato è sotto gli occhi di tutti: Gerard Moreno, a oggi, può essere considerato un attaccante completo, sia a livello tecnico che tattico. Nel Villarreal parte largo e si accentra per tentare il tiro, sfruttando la sua tecnica sviluppata e le abilità balistiche che gli permettono di essere pericoloso anche dalle media-lunga distanza.

LEGGI ANCHE: Stipendi Liverpool, quanto vale il monte ingaggi dei Reds

Emery lo utilizza come punta in un 4-4-2, ruolo nel quale l’attaccante catalano riesce a essere più incisivo, ma in fase di non possesso il caro vecchio ruolo da esterno si ripropone, con Gerard Moreno che corre tanto e rientra e giocare qualche pallone anche in posizione arretrata. Di fianco a lui, infatti, viene sempre schierato un numero nove di ruolo, che sia Bacca o Paco Alcacer. Quindi, chiudendo il ragionamento, si potrebbe dire che per trovargli spazio Luis Enrique non debba per forza rinunciare a Morata.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gerard Moreno (@gerard_moreno)

Obiettivo Europeo

O sì? La Spagna, in vista dei prossimi campionati europei, ha imbastito un discorso tattico basato principalmente sul 4-3-3, con lo juventino centrale e due esterni differenti, uno maggiormente di gamba (Ferran Torres o Mikel Oyarzabal) e uno più di fantasia (Dani Olmo), perciò difficilmente, almeno sulla carta, ci sarà posto per Gerard Moreno, meno abituato al tridente.

LEGGI ANCHE: Stipendi Real Madrid, quanto vale il monte ingaggi degli spagnoli

Ci ha giocato, sì, in passato all’Espanyol, nel cui vivaio è cresciuto e si è imposto giovanissimo prima che il Villarreal lo acquistasse per la prima volta a 19 anni. Poi, dopo averlo mandato al Maiorca, lo ha ceduto nuovamente all’Espanyol e ricomprato per 20 milioni di euro, certificando l’errore di valutazione compiuto qualche stagione prima.

LEGGI ANCHE: Stipendi PSG, quanto guadagnano i campioni parigini

Nel frattempo Gerard Moreno si è imposto non solo a livello di club, ma anche con la nazionale – nell’ultima uscita, da subentrato ha segnato un bel gol contro il Kosovo – e l’obiettivo sarà comunque quello di mettere in difficoltà Luis Enrique. O, in alternativa, candidarsi per essere il dodicesimo uomo più pericoloso di tutto Euro 2020.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Avatar
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti

Resta aggiornato con Telegram