HomeSerie AIl futuro di Gattuso, tra Fiorentina e Napoli: dove andrà Ringhio?

Il futuro di Gattuso, tra Fiorentina e Napoli: dove andrà Ringhio?

Gattuso Fiorentina o Napoli? L’allenatore dei partenopei pare molto vicino alla Viola, ma in Campania cresce il partito che lo vorrebbe riconfermato da De Laurentiis

LEGGI ANCHE: Atalanta e Napoli, la sfida per il miglior attacco della Serie A

Non sembra ancora definita la situazione del futuro di Rino Gattuso, il tecnico del Napoli che da mesi è dato per sicuro partente, ormai in rotta col presidente De Laurentiis. Per lui ci sarebbe la concreta possibilità di un approdo alla Fiorentina, che sicuramente non confermerà Iachini.

Mentre sulla stampa specializzata si dà quasi per scontata la sua presenza sulla panchina viola nella prossima stagione, a Napoli si stanno levando voci sempre più insistenti sul bisogno di ricucire lo strappo.

Gattuso Fiorentina: i motivi dell’accordo

LEGGI ANCHE: Quale sarebbe il miglior allenatore per la Fiorentina?

Arrivato a Napoli nel dicembre 2019, Gattuso ha avuto un rapporto burrascoso con la dirigenza, e specialmente nel corso di questa stagione sembra essere arrivato al punto di non ritorno. Contemporaneamente, la deludente stagione della Fiorentina impone una rivoluzione (l’ennesima) in estate, e Iachini ha già annunciato l’addio negli scorsi giorni: “A fine campionato penserò ad altro, qui ci rimetto la salute“.

gattuso
Fonte: @rinogattuso.official (Instagram)

L’opzione che porta all’allenatore calabrese sembra essere preferibile a quella di Sarri per ragioni d’ingaggio, e il Corriere Fiorentino ha già parlato di un accordo biennale già pronto, dopo che Commisso ha dato rassicurazioni sul  progetto. Per prima cosa lo stipendio, che dovrebbe essere da 2 milioni complessivi, e poi gli acquisti, tra cui rientrerebbero anche due attuali napoletani, Hysaj e Politano.

L’alternativa: Gattuso resta al Napoli

LEGGI ANCHE: Guardiola, Pochettino, Simeone: tutti i discepoli di Marcelo Bielsa

La pista che porterebbe Gattuso verso Firenze è decisamente la più calda, ma negli ultimi giorni si sta facendo strada l’ipotesi di un tentativo di tenerlo a Napoli. La dura reazione di De Laurentiis alla sconfita di Verona del 24 gennaio ha segnato una rottura nei rapporti tra tecnico e presidente, ma da allora le cose sono cambiate.

Da 21 febbraio, il Napoli ha subito una sola sconfitta (contro la Juventus) e tre pareggi (Sassuolo, Inter e Cagliari), vincendo scontri diretti contro Milan e Roma. Una stagione che pareva deludente vede oggi i partenopei virtualmente secondi (l’Atalanta ha una partita in più) e favoriti per il terzo posto davanti a Milan e Juventus.

LEGGI ANCHE: In Argentina, e non solo, hanno vietato l’utilizzo del nome di Maradona

Già a fine aprile Massimiliano Esposito, ex-attaccanti del Napoli, aveva detto a NapoliMagazine che, in caso di qualificazione in Champions League, il posto di Gattuso avrebbe potuto venire riconsiderato in società. E di recente l’amministratore delegato del club Andrea Chiavella sta provando a mediare tra presidente e allenatore, nella speranza di riuscire a rimettere assieme i cocci.

gattuso
Fonte immagine: @nobilta_miseria (Twitter)

LEGGI ANCHE: Rumilly-Vallières, dalla quarta divisione alla semifinale di Coppa di Francia

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Valerio Moggia
Valerio Moggia
Nato a Novara nel 1989, è il curatore del blog Pallonate in Faccia, ha scritto per Vice Italia e Rivista Undici, e collabora con la rivista digitale Linea Mediana.

Articoli recenti