Fifa 22, le squadre più buggate online e offline

Fifa 22, andiamo a vedere quali sono le squadre più buggate del gioco, partendo con un budget ridotto.

Chi ha preso FIFA 22 negli scorsi giorni avrà da parte ben pochi crediti per creare una squadra competitiva. Proprio per questo, andrà alla ricerca delle squadre con i giocatori più buggati del gioco, raggiungibili a basso costo.

Andiamo a vedere qualche possibilità, cercando nei principali campionati europei.

Leggi anche | Chi è Gavi? Caratteristiche tecniche e ruolo del talento del Barça

FIFA 22, le squadre buggate per l’Ultimate Team

Come sempre, la Premier League, la Serie A, la Bundesliga e la Liga attirano il maggior numero di utenti.

Partendo dal campionato inglese, abbiamo scelto una squadra a basso costo, ma con tanta resa,

In porta l’estremo difensore del West Ham Areola, con davanti a lui Reguillon, Romero, Godfrey ed Emerson Royal. Tre quarti di difesa del Tottenham. La linea a tre dei centrocampisti è poi composta – da destra a sinistra – dal nigeriano Onyeka, dal francese Sissoko e dal brasiliano Fred.

Davanti tanta velocità e dribbling, caratteristiche fondamentali per il gioco della EA Sports. A sinistra troviamo il calciatore del Liverpool Diogo Jota, a destra l’imprendibile Adama Traoré, mentre al centro Rodrigo del Leeds.

Leggi anche | In Nazionale per caso: l’Argentina scopre Emiliano Martinez

Per quanto riguarda la Serie A, mettiamo in porta Juan Musso e davanti a lui Spinazzola, Tomori, Manolas e Lazzari: una difesa rocciosa, ma anche molto veloce.

Il centrocampo a tre è composto dal romanista Jordan Veretout, il milanista Sandro Tonali e l’interista Nicolò Barella, la carta con l’overall più alto del nostro undici titolare, con 84.

Davanti troviamo due calciatori della Juve e uno del Milan: largo a sinistra abbiamo scelto Ante Rebic, largo a destra Federico Chiesa, mentre davanti Moise Kean.

Iscriviti al nostro canale YOUTUBE

La Liga è la squadra forse meno economica tra tutte: tra i pali Bounou del Siviglia, mentre davanti a lui ci sono Renan Lodi, Militao, Nacho Fernandez e Montiel. Nella linea mediana troviamo Merino, Delaney e l’ex Udinese De Paul.

L’attacco è praticamente imprendibile e promette scintille: le due ali sono i madridisti Vinicius e Rodrygo, mentre l’ataccante centrale è il basco Inaki Williams.

Leggi anche | Calciatori più veloci FIFA 22, la classifica

Infine arriviamo al campionato tedesco, uno dei migliori per cominciare con una squadra forte ma al tempo stesso piuttosto economica.

In porta c’è Burki, mentre nella difesa a quattro troviamo Schulz, Lacroix, Akanji e Mbabu. A centrocampo ci sono Bellingham, Emre Can e Zakaria, mentre il tridente offensivo è composto da Diaby e Silas sugli esterni e il promettentissimo Malen come attaccante centrale.

Fifa 22 FUT Champions
Fonte immagine: schermata di gioco Fifa 22 da Xbox

Leggi anche | Fifa 22, premi Division Rivals: quando escono?

FIFA 22, le squadre per la carriera

Come tutti sappiamo bene, non c’è soltanto la modalità online per giocare a FIFA, ma c’è anche la classica carriera. Speso sottovalutata, è sempre molto interessante cercare di portare al successo un club, creando un progetto e andando alla ricerca di giovani talenti da far esplodere.

In Premier League tra le squadre più interessanti c’è senza dubbio il Leeds United, che non vince il titolo da quasi trent’anni, ma che vi mette a disposizione quasi 45 milioni per il mercato. In Inghilterra anche la Championship è un campionato molto interessante: qui si può scegliere il Fulham, storico club di Londra che vive un periodo difficile e che vorrà sicuramente tornare nel massimo campionato inglese dalla prima stagione.

In Seria A due opzioni interessanti potrebbero essere Fiorentina e Venezia: la Viola ha un gran numero di giovani interessanti e si potrebbe aprire quindi un progetto a lunga durata, con l’obiettivo in qualche anno di riportare il titolo a Firenze. Per i lagunari la situazione è diversa. L’obiettivo potrebbe essere quello di salvarsi già alla prima stagione, facendo esplodere qualcuno dei tanti giovani presenti in rosa.

In Liga attira soprattutto la Real Sociedad: l’altra squadra del territorio basco ha una rosa veramente interessante, che potrebbe – con gli acquisti giusti – portarla a competere con le tre big del calcio spagnolo nel giro di qualche stagione.

Tra le altre squadre in giro per l’Europa troviamo delle nobili decadute, come Marsiglia e Celtic, oppure delle squadre piccole, ma molto interessanti, come l’Union Berlino o i francesi del Lens.

Fifa 22 calciaotri piu veloci

Leggi anche | Fifa 22: premi Squad Battles: quando escono? 

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI