HomeNotizieCarnevali alla Juventus: chi è il possibile sostituto di Paratici

Carnevali alla Juventus: chi è il possibile sostituto di Paratici

Carnevali Juventus, cosa c’è di vero? La suggestione dell’ad del Sassuolo in bianconero arriva in coda all’addio di Paratici

LEGGI ANCHE: Allenatori Serie A stagione 2021/2022:la lista completa

Dopo l’addio comunicato da Fabio Paratici, che lascia il club dopo undici anni rendendo vacanti il posto di CFO, la Juventus valuta una nuova figura dirigenziale da inserire in società per dare supporto a Federico Cherubini, ex braccio destro del piacentino e ormai prossimo alla nomina di responsabile dell’area sportiva bianconera.

LEGGI ANCHE: Fasce Champions League 2021/2022: il quadro completo

La candidatura più forte è quella di Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo nonché una delle pietre angolari del progetto sportivo neroverde che, sotto la direzione di Mapei, sta ottenendo diverse soddisfazioni a livello sportivo. Carnevali Juventus non è un binomio inedito, ma già in passato si erano sprecate diverse voci riguardo il possibile matrimonio.

LEGGI ANCHE: Champions League 2021/2022: squadre partecipanti e calendario

Chi è Giovanni Carnevali, l’ad del Sassuolo

Dirigente sportivo di lungo corso, amico storico di Beppe Marotta e proprietario di quattro aziende di marketing sportivo, Giovanni Carnevali è tra i professionisti più preparati attualmente operanti nel mondo del calcio italiano. In passato è stato al centro di alcune voci scomode riguardo operazioni portate avanti parallelamente dal suo ruolo sportivo.

LEGGI ANCHE: Europa Conference League 2021/2022: squadre partecipanti e calendario

Nel 2018, Il Fatto Quotidiano si chiedeva come un semplice venditore di magliette fosse riuscito a fare così tanta strada, specificando in un lungo approfondimento che ai tempi Carnevali fondò la Master Group Sport per poi liquidarla con la Master Group Media, ampliata con la Star Biz e la Believent, la prima delle quali stretto partner della Lega Calcio.

LEGGI ANCHE: Europa League 2021/2022: squadre partecipanti e calendario

Conflitto di interessi? Questo è ciò che sottintendeva ai tempi il quotidiano diretto da Marco Travaglio, specificando anche il fatto di come Carnevali ai tempi fu anche testimone di nozze di Marotta, che quindi lo avrebbe ‘spinto’ per farsi strada nelle stanze politiche del calcio italiano. Anche per questo, Carnevali Juventus viene considerata un’accoppiata che, prima o poi, s’avrà da fare.

Carnevali Juventus, un punto di arrivo

Monza, Como e Ravenna sono state le prime esperienze di Giovanni Carnevali come dirigente calcistico, ancora prima di aver fondato la suddetta Group Media Sport. L’attuale ad del Sassuolo, infatti, ha un pregresso importantissimo e le sue capacità, oggi, vengono riconosciute in maniera totalmente trasversale.

LEGGI ANCHE: Campionato Primavera 2020/21, risultati e classifica

“Sono onorato che ai tempi il Dottor Squinzi scelse me per il Sassuolo – disse Carnevali in un’intervista – qui ho trovato programmazione, progettualità, idee nuove e voglia di fare. Tante società vedono solo quello che possono fare e guadagnare nell’immediato e non guardano al futuro. Ci vuole progettualità a lungo termine”.

LEGGI ANCHE: Federico Cherubini, chi è il possibile sostituto di Fabio Paratici alla Juventus

Idee che ora potrebbero traslare qualche chilometro più a nord, visto che in queste ore la pista Carnevali Juventus si fa sempre più interessante. Non concreta, per ora, ma nemmeno da scartare a priori.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Canale Sassuolo (@canalesassuolo)

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

75387536bf8277a4a0c328b6d3d9d91b?s=90&d=mm&r=g
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti