Il Barcellona di Xavi è chiamato a scelte importanti

Il nuovo Barcellona di Xavi ha davanti sei mesi per delle scelte davvero importanti. A seguito dell’arrivo del tecnico sulla panchina catalana, alcune cose dovranno cambiare, soprattutto riguardo alcuni giocatori. 

L’arrivo di Ferran Torres, Aubameyang e Adama Traoré non è stato che la prima metà del rinnovamento a cui il Barcellona andrà incontro nei prossimi mesi. Tra cessioni importanti, rinnovi di contratto e tetti salariali, ecco la situazione dei blaugrana. 

LEGGI ANCHE: Rinnovo Theo Hernandez: ora è ufficiale! 

Barcellona: questione olandese 

Innanzitutto l’addio di Koeman. Il tecnico olandese aveva fondato un enclave orange all’interno dello spogliatoio blaugrana, rinforzata dall’arrivo del capitano della nazionale dei tulipani, Memphis Depay. 

Arrivato in estate come una stella del calcio contemporaneo, Depay ha dimostrato a sprazzi la sua classe, risultando determinante in un breve frangente di stagione. L’infortunio occorsogli nelle ultime settimane del 2021 ha però diminuito non solo la sua importanza all’interno della rosa, ma anche il peso decisionale al momento di mandare via Koeman. E adesso con Xavi, con una folta concorrenza, le cose possono cambiare. 

Il suo desiderio è però quello di rimanere al Camp Nou, soprattutto dopo aver rifiutato offerte importanti nel mese di gennaio e aver scelto in estate uno stipendio al ribasso pur di arrivare in Catalogna. Il suo futuro resta comunque in bilico, e la prossima estate sarà decisiva per capire che cosa sarà del talento del leone olandese.

LEGGI ANCHE: Brozovic tra Barcellona e Inter: a che punto è il rinnovo?

Un addio per Frankie De Jong?

Dall’altra parte Frankie De Jong, punto fermo della formazione di Koeman passato attraverso un periodo difficile dal punto di vista tecnico e fisico. Il suo rendimento è calato in coincidenza dell’esonero del tecnico olandese, rendendo difficile l’adattamento al gioco di Xavi. 

Le prestazioni del centrocampista, unite alla produzione in larga scala di talento proveniente dalla cantera, potrebbero convincere il Barcellona ad accettare offerte in estate, in modo da monetizzare un investimento fatto tre stagioni fa. 

Il giocatore sembra però voler rimanere in Catalogna, ora che Xavi gli ha restituito un ruolo centrale – e più libero – nella metà campo blaugrana, e che il club sembra orientato verso un futuro più roseo di quanto si potesse prevedere qualche mese fa.

LEGGI ANCHE: Il gatto di Zouma gli ha fatto perdere tutto

Rinnovi e cessioni

Gli altri due casi da prendere in esame sono quelli di Coutinho e di Sergi Roberto. Il terzino spagnolo ha il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno e non esiste ancora un principio di accordo con la società.

Xavi si è però detto convinto dell’importanza di Sergi Roberto per il suo Barcellona, ed è quindi fiducioso che si possa giungere alla firma di un nuovo contratto. Le operazioni per il rinnovo erano partite lo scorso settembre, quando tutto sembrava andare per il meglio. Ma il tetto salariale imposto dalla Liga e le questioni di gennaio venute a galla dopo l’esonero di Koeman hanno forzato il club a frenare le trattative per decidere con Xavi il da farsi. 

Ultimo in graduatoria Philippe Coutinho. Il trequartista brasiliano è stato ceduto a gennaio in prestito all’Aston Villa in un accordo che prevede il pagamento del 65% dello stipendio restante da parte del club di Birmingham. In questo modo il Barcellona ha potuto inserire Ferran Torres nella squadra per la Liga a gennaio, riuscendo anche a valorizzare Coutinho. 

Il brasiliano è attualmente il giocatore che guadagna di più nella rosa blaugrana e, vista la sua assenza dai piani futuri del club, ciò che spera il board dirigenziale catalano è di vederlo splendere in Premier League per scatenare un’asta tra le pretendenti nella prossima estate.  L’obiettivo è di incassare 40 milioni dalla sua cessione, in modo da risanare i conti e dar respiro al tetto salariale, oggi ai limiti massimi di quanto concesso dalla Liga.

LEGGI ANCHE: Forse non lo sapevate, ma ieri notte si è giocata City-Barcellona

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI