HomeCalcio EsteroLo spogliatoio del Barcellona è diviso su un tema molto particolare

Lo spogliatoio del Barcellona è diviso su un tema molto particolare

Il finale di stagione del Barcellona passa anche dal Real Madrid: rosa divisa sui merengues, che nel frattempo possono vincere la Champions League

Lo 0-0 di Anfield ha qualificato il Real Madrid alle semifinali di Champions League, la il passaggio del turno dei merengues è stato un tema centrale soprattutto per il Barcellona. Sì, avete capito bene: in settimana, soprattutto dopo il Clasico perso sabato sera, lo spogliatoio blaugrana ha cominciato a fare qualche calcolo e, la stampa spagnola, ha riportato la voce di una rosa abbastanza divisa sul destino del Real Madrid.

LEGGI ANCHE: Le squadre con il valore più alto al mondo: Barcellona primo

Si parla, ovviamente, di lotta al titolo in Liga e convenienza: da una parte, infatti, c’era chi sperava in una eliminazione del Real Madrid dalla coppa per questioni campanilistiche – se escono, e non vincono la Liga, la stagione sarà fallimentare: questo era il senso -, dall’altra chi invece sperava in un passaggio in modo tale che i merengues, falcidiati da assenze e infortuni, debbano profondere ulteriori energie per la doppia sfida contro il Chelsea.

barcellona
Fonte: @leomessi (Instagram)

Il dilemma del Barcellona

In realtà un Real Madrid in semifinale di Champions League è un bel rischio: infatti, nonostante la truppa di Zidane sia attesa da 180 minuti di fuoco, sulla carta parte favorita per volare a Istanbul dove troverà un’avversaria senza identità europea. Il che, in una stagione come questa, conta marginalmente. Ma conta, eccome, e se il Madrid dovesse farcela anche lì allora lo psicodramma sarebbe bello apparecchiato in quel di Barcellona.

LEGGI ANCHE: Pagelle Liverpool-Real Madrid 0-0: la “vittoria” di Zidane

Tuttavia, in questo momento il Barcellona dovrebbe guardare principalmente in casa propria, cercando di non perdere più per strada punti importanti. Il Clasico ha detto che le due squadre si equivalgono, che i blaugrana sono stati sfortunati e che il pari, complessivamente, sarebbe stato giusto. Ma a vincere, mettendo la freccia in classifica, è stato il Real Madrid. Così il Barcellona, terzo in classifica, non può più permettersi di fare calcoli.

barcellona
Fonte: Instagram @zidane

La volata finale in Liga

Tre squadre in due punti, quelle racchiuse nella parte alta della classifica in Liga, daranno quindi vita a un finale di stagione di grandissimo livello. L’Atletico Madrid al momento è primo ma la sensazione è che, dilapidati i tanti punti di vantaggio sulle inseguitrici, ai colchoneros possa venire il proverbiale braccino e il titolo, che a un certo punto sembrava quasi scontato, sfuggire amaramente.

LEGGI ANCHE: Cambio modulo e nuove proposte, così Koeman ha rilanciato il Barcellona

Il calendario è abbastanza omogeneo ed equilibrato, ma l’8 maggio potrebbe arrivare quello che ogni tifoso del Real Madrid vede come il mismatch decisivo, visto che in quella data al Camp Nou il Barcellona ospiterà proprio l’Atletico Madrid. Rimanere in scia dei cugini diventa quindi tassativo, per provare a operare il sorpasso definitivo.

LEGGI ANCHE: Dai successi di Guardiola alla rottura con Messi: la parabola del Barcellona

Lo stesso ragionamento vale per il Barcellona, che deve ricominciare a macinare punti come prima del Clasico. In realtà, la squadra sta dimostrando di essere comunque sul pezzo, tra prestazioni convincenti, giocatori ritrovati e giovani che si stanno imponendo con forza. L’impressione, quindi, è che là davanti da qui a fine maggio possa ancora succedere di tutto.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Avatar
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti