HomeSerie AAllegri al Napoli, opzione concreta o suggestione?

Allegri al Napoli, opzione concreta o suggestione?

Con Allegri al Napoli, De Laurentiis si assicurerebbe un top per la panchina, rilanciando le ambizioni di Scudetto degli azzurri

Con la stagione di Serie A agli sgoccioli c’è la concreta possibilità che si scateni un interessante domino di allenatori. Tra le società coinvolte in tale rivoluzione rientrerà senz’altro il Napoli, che saluterà Gattuso nell’immediato postpartita con l’Hellas Verona sperando che il calabrese lasci la città con una qualificazione in Champions League in cassaforte.

LEGGI ANCHE: Come il Club Brugge è divenuto il club dominante nel calcio belga

Da tempo, ed è risaputo, De Laurentiis sta cercando un successore di Gattuso e, in queste settimane, si sono lette le candidature più disparate. D’altronde, con una probabile Champions League da giocare, è logico che la panchina del Napoli faccia gola a molti, nonostante le oggettive difficoltà a lavorare a stretto contatto col numero uno degli azzurri. Tra papabili obiettivi c’è anche Massimiliano Allegri.

allegri roma
Fonte immagine: @ScurtiValerio (Twitter)

Allegri al Napoli, la situazione

Secondo quanto riportato da Repubblica, De Laurentiis vorrebbe Allegri al Napoli da diversi anni: addirittura, secondo il quotidiano milanese, il corteggiamento sarebbe già cominciato ai tempi in cui il livornese allenava il Milan, scegliendo poi di andare alla Juventus per prendere il posto di Antonio Conte. Così non se ne fece nulla, ma il pallino per Allegri non è mai passato.

LEGGI ANCHE: La BoboTv sta cambiando il modo in cui si racconta il calcio in Italia

L’unico dubbio della controparte riguarda le lusinghe del Real Madrid: con Zidane in uscita, Allegri potrebbe decidere di andare in Spagna e rinunciare alla chiamata della società partenopea. In ogni caso, per Allegri al Napoli sarebbe pronto un contratto importante, probabilmente non ai livelli dei quasi 7 milioni di euro che prendeva in bianconero, ma senz’altro da top europeo com’è giusto che sia.

allegri
Fonte immagine: @Fantacalcio (Twitter)

Come giocherebbe il Napoli di Allegri

Il Mattino ha provato a ipotizzare un eventuale approdo di Allegri al Napoli, schierando quella che potrebbe essere la squadra messagli eventualmente a disposizione dalla proprietà. Il modulo di base rimane il 4-3-3, ma con molte modifiche soprattutto nel possibile undici titolare. Del quale, secondo il quotidiano napoletano, rimarrebbero in pochi.

LEGGI ANCHE: Perché Giampaolo al Sassuolo sarebbe un’ottima idea per entrambi

Tra questi potrebbe essere confermato il tridente offensivo composto da Osimhen, Insigne e Politano con Mertens primo cambio in attacco e un ulteriore innesto, magari monetizzando Lozano, il portiere Meret e il centrale greco Manolas, che il tecnico aveva già richiesto ai tempi della Juventus. In mezzo, Demme potrebbe diventare il primo cambio di un centrocampista ‘basso’ titolare. Per gli altri, ovviamente, andrebbero fatte delle valutazioni.

LEGGI ANCHE: Chi è Tedesco, l’uomo scelto per rilanciare la Fiorentina

Allegri al Napoli, ovviamente, rilancerebbe anche le ambizioni a livello di obiettivi, perché prenderlo significherebbe lanciare un messaggio implicito alle concorrenti e se, numeri alla mano, già quest’anno con qualche infortunio in meno i partenopei avrebbero potuto competere per lo Scudetto, a maggior ragione con un top della panchina troverebbero ulteriore credibilità.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Avatar
Andrea Bracco
Cuneese, ha fondato il primo sito di calcio sudamericano in Italia e collaborato con diverse realtà editoriali di importanza nazionale, come Ultimo Uomo e Rivista Undici. Liga e Sudamerica le sue stelle polari, il calcio minore la sua debolezza.

Articoli recenti