Denis Zakaria, come gioca e perché piace ad Allegri

Lo svizzero Denis Zakaria è a un passo dalla firma con la Juventus. Il centrocampista era da tempo nel mirino dei bianconeri e sembra calzare a pennello per gli schemi che ha in mente Massimiliano Allegri.

Cresciuto molto come considerazione negli ultimi anni, Zakaria arriva a Torino per 5 milioni più 2 di bonus. Il giocatore sarebbe andato in scadenza di contratto a giugno, con il Borussia Moenchengladbach, ma la Juve ha voluto anticipare la concorrenza.

LEGGI ANCHE: PARATICI LAVORA ANCORA PER LA JUVE?

Zakaria, come gioca

Lo svizzero è un colosso di 1.91 che gioca stabilmente davanti alla difesa, ma che ha tutt’altro che piedi cattivi. Dopo metà campionato in Bundesliga aveva, oltre che segnato 2 gol, vinto più contrasti di chiunque altro: 124. E solo quattro centrocampisti centrali avevano completato più dribbling.

Parliamo quindi di un giocatore completo che potrebbe offrire ad Allegri varie soluzioni, sia come mediano che leggermente più avanti, in un centrocampo a due o a tre, “liberando” Locatelli nelle incursioni. 

Nel 3-4-2-1 del Borussia, una squadra abbastanza in disarmo quest’anno, Zakaria ha dovuto fare pentole e coperchi, visto che le sue statistiche parlano anche di 1.1 tiri a partita, non pochi per un mediano, e di 0.6 passaggi-chiave. Anche questi, non pochi.

LEGGI ANCHE: Gosens all’Inter, come gioca e cosa fare al fantacalcio

Zakaria alla Juve, le prospettive

Allegri con lo svizzero avrebbe finalmente a disposizione uno di quei tuttocampisti fisici e al contempo sufficientemente tecnici che gli sono sempre piaciuti. Non ha il senso del gol di Vidal, mago negli inserimenti, né naturalmente la visione di gioco di un Pirlo.

Zakaria, in compenso, è abbastanza smaliziato per poter essere un fattore fin da subito. In più ha già una discreta esperienza internazionale, tra Champions League con il Gladbach e la presenza costante nelle convocazioni della Nazionale del suo Paese.

Insomma, sembra davvero un acquisto azzeccato, in grado di consentire alla Juventus il salto di qualità.

LEGGI ANCHE: Quanto risparmia la Juventus cedendo Kulusevski e Bentancur

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI