Raheem Sterling ha aperto una sua agenzia personale

Dopo aver lasciato il suo storico agente, Raheem Sterling è entrato nel mondo delle agenzie: nasce la 16ninetytwo

LEGGI ANCHE: Cos’è la Superlega Europea e perché c’è il veto della FIFA

Raheem Sterling si butta nel mondo degli agenti sportivi. È infatti notizia di qualche giorno fa che l’esterno del Manchester City, dopo aver abbandonato il suo storico procuratore, si metterà in proprio coinvolgendo in questo nuovo progetto alcuni elementi della propria famiglia. Il divorzio da Aidy Ward è stato turbolento, con al centro alcuni dissidi riguardo il suo prossimo rinnovo di contratto con i Citizens.

LEGGI ANCHE: Partite di oggi in tv: a che ora e dove vedere

Così Sterling ha preso la palla al balzo, facendo il grande salto e scendendo in prima linea per trattare i propri interessi personali. Nel progetto è coinvolta anche la mamma, che andrà a sedersi al tavolo con la dirigenza inglese da qui ai prossimi mesi per trattare un prolungamento di contratto in scadenza nel giugno del 2023. Al momento non ci sono calciatori presenti nel portafoglio dell’agenzia, ma l’impressione è che per trovare qualche cliente basti aspettare un po’ di tempo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Raheem Sterling x ? (@sterling7)

Sterling, calciatore e imprenditore

La mamma di Sterling assumerà anche il ruolo di amministratore delegato unico della società, in quanto le regole della Football Association vietano ai calciatori in attività di svolgere anche il ruolo di procuratori, quindi il campione del City dovrà accontentarsi di lavorare dietro le quinte e apprendere i segreti dalla serie di soci che deciderà di coinvolgere nel progetto.

La 16ninetytwo verrà poi coinvolta anche in altre attività commerciali che esulano dal calcio; per esempio, l’agenzia si propone anche della promozione del singolo atleta al di fuori del campo, con la cura dei social network personali e la ricerca di sponsor che possano portare nuovi introiti nelle tasche di chi deciderà di affidarsi a Sterling.

LEGGI ANCHE: Dove vedere Atalanta-Juventus in tv e streaming

Che, come già ampiamente annunciato tempo fa, ha intenzione di continuare a lavorare nel calcio anche una volta smesso di giocare. Personaggio particolare ma molto acuto, di recente ha cominciato a scendere in campo senza sponsor tecnico dopo aver mollato Puma per motivi personali. New Balance si è fatta avanti per rappresentarlo, con il nazionale inglese che ci sta pensando, magari coinvolgendo il brand americano nel suo nuovo progetto.

LEGGI ANCHE: Dove vedere Milan-Genoa in tv e streaming

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!