Scambio Icardi Dybala, i pro e i contro

Lo scambio Icardi Dybala è la nuova idea di calciomercato di cui si parla tra Italia e Francia: i due attaccanti, entrambi argentini e classe 1993, potrebbero davvero scambiarsi di posto?

LEGGI ANCHE: Rafa Mir e Pacheta, il Huesca alimenta le speranze di salvezza

Secondo La Stampa, sarebbe questa la mossa dell’estate della Juventus, alla ricerca di una prima puntata e ormai interessata a liberarsi della Joya, ormai ai margini della rosa di Pirlo nonostante il gol nell’ultima di campionato col Napoli.

Un’operazione affascinante che conferma l’interesse dei bianconeri per il centravanti del PSG Mauro Icardi, anche lui non proprio al centro del progetto tecnico di Pochettino, che finora gli ha preferito più spesso Moise Kean. Ma quanto è fattibile, e a chi giova lo scambio Icardi Dybala?

Dybala, rapporto al capolinea con la Juventus

LEGGI ANCHE: Tra infortuni e rinnovo, quale sarà il futuro di Dybala?

Gli ultimi mesi sembrano aver messo la parola fine alla storia di Paulo Dybala con la Juventus, dov’era approdato nel 2015 dal Palermo con tante speranze. L’arrivo di Cristiano Ronaldo ha messo in crisi il suo ruolo in bianconero, e i problemi fisici di questa stagione sono stati il colpo di grazia.

Dybala
Fonte: profilo ufficiale Instagram @paulodybala

Il suo spazio in campo è chiuso non solo dal portoghese, ma anche da due giovani come Chiesa e Kulusevski, e questo rende l’argentino un panchinaro economicamente troppo pesante. Uno scambio Icardi Dybala permetterebbe di liberarsene ottenendo una contropartita tecnica, senza trover trattare troppo sul cartellino. Anche perché la Joya va in scadenza nel 2022.

Icardi, sempre meno rilevante a Parigi

LEGGI ANCHE: Mauro Icardi e l’interesse del Milan: affare possibile?

Arrivato al PSG dall’Inter nel 2019 per completare un attacco atomico con Mbappé e Neymar, Icardi ha fatto molto bene la scorsa stagione (20 reti complessive), ma non si è mai del tutto integrato con la squadra e quest’anno, già con Tuchel e ancor di più con Pochettino, è stato messo in panchina da Kean. Gli esperimenti del tecnico argentino per trasformare Mbappé in punta, poi, rendono sempre più difficile vedere Icardi a Parigi anche l’anno prossimo.

Inoltre, il PSG in attacco ha bisogno di soluzioni a costo relativamente contenuto: ci sono in ballo i rinnovi di Neymar e Mbappé, e le sempre insistenti voci su Messi. La Pulce, però, ha un ingaggio veramente astronomico e potrebbe anche restare a Barcellona; in cerca di un altro 10, visto anche il probabile addio di Draxler, Leonardo potrebbe puntare su uno scambio alla pari con Dybala.

Scambio Icardi Dybala, a chi giova di più?

LEGGI ANCHE: Chi è Ronaldo Camara, il nuovo talento del calcio europeo

A livello anagrafico, stiamo pur sempre parlando di due classe 1993, entrambi esperti e di provato talento. Ma certo lo scambio Icardi Dybala, se pare effettivamente fattibile sul piano economico, convince meno su quello tecnico. Sia Juventus che PSG hanno validi motivi per liberarsi del proprio giocatore, che non si sposano più con i rispettivi progetti.

Icardi
Fonte: profilo ufficiale Instagram @mauroicardi

Ma nessuna delle due ha veramente bisogno dell’eventuale contropartita offerta. Il PSG abbonda di mezzepunte (ci sono pure Sarabia e Di Maria, e se non verrà riscattato Kean dall’Everton il vero tassello mancante sarà la punta centrale), mentre la Juventus sta rendendo al meglio con un centravanti come Morata, che segna ma sa anche sacrificarsi per i compagni, qualità che Icardi non ha mai veramente dimostrato di avere.

LEGGI ANCHE: Cos’è il fuorigioco automatico: novità in vista per Qatar 2022

Il centravanti ex-Inter potrebbe anche essere stuzzicato all’idea di andare a Torino a giocare accanto a Cristiano Ronaldo, ma ancora non si sa quali saranno le prospettive tecniche della Juventus nella prossima stagione, con la panchina di Pirlo sempre in bilico. Dybala, invece, a Parigi passerebbe dal dover convivere con l’ingombrante concorrenza di CR7 a quella di Neymar e Mbappé, ed è difficile immaginare che in Francia la vita per lui sarebbe più facile che a Torino.

L’ipotesi dello scambio Icardi Dybala, sebbene suggestiva in ottica di mercato, sembra però poco vantaggiosa per tutte le parti in gioco, sia i club che i due giocatori.

LEGGI ANCHE: Daniele De Rossi ricoverato per Covid

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!