HomeCalciomercatoChi è Sasa Kalajdzic, nome nuovo per l'attacco del Milan

Chi è Sasa Kalajdzic, nome nuovo per l’attacco del Milan

Il Milan cerca rinforzi in attacco e, tra i nomi accostati ai rossoneri, c’è anche quello di Sasa Kalajdzic: conosciamo meglio l’attaccante austriaco

Il reparto offensivo è la priorità del Milan in questa prima fase di mercato. Oltre ad essere in trattativa con il Chelsea per Olivier Giroud, i rossoneri stanno sondando anche altri nomi. Uno calco è quello di Sasa Kalajdzic, attaccante classe ’97 in forza allo Stoccarda. Un giocatore attualmente impegnato agli Europei con l’Austria e che, proprio nella rassegna continentale, ha un’occasione importante per mostrare le sue qualità.

LEGGI ANCHE: Il Milan punta Gabriel Gudmundsson

Gli inizi in Austria, tra gol e infortuni

Kalajdzic nasce a Vienna il 7 luglio 1997 e muove primi passi nel mondo del calcio proprio nella sua città natale. Comincia infatti nelle giovanili del First Vienna, continuando la sua carriera professionistica in Austria militando nel Donaufeld e nell’Admira/Wacker. In questi due club mostra doti realizzative importanti, ma anche una certa attitudine agli infortuni.

kalajdzic
Fonte: @sasakalajdzic (Instagram)

I dati delle ultime due stagioni all’Admira/Wacker sono emblematici in questo senso. In campionato segna complessivamente 11 gol, ovvero un buon bottino dato che si tratta di un giocatore all’epoca ventenne. Gli infortuni però gli fanno saltare ben 26 partite, limitandone l’ascesa.

LEGGI ANCHE: Chi è Marcos Paulo, l’attaccante nel mirino del Milan

L’esplosone allo Stoccarda, dopo un avvio difficile

Nonostante i suoi continui problemi fisici, nel 2019 viene ingaggiato dallo Stoccarda. Un”avventura che comincia in modo decisamente sfortunato, ovvero con la rottura del crociato che tiene Kalajdzic ai box fino a fine maggio. L’attaccante austriaco colleziona solo 6 presenze nel finale di stagione, contribuendo con 1 gol e 1 assist al 6-0 al Norimberga.

LEGGI ANCHE: Le guide ai gironi degli Europei 2021: squadre, calendario e partite

Nonostante l’enorme sfortuna, l’attaccante s’impegna costantemente per mergere a livello europeo. I suoi sforzi vengono ripagati nella stagione 2020/21, la prima senza infortuni gravi. Il campionato segna 16 gol in 33 partite, contribuendo in modo determinante al 9^ posto finale dello Stoccarda un rendimento che vale a Kalajdzic due soddisfazioni: la chiamata agli Europei da parte del ct dell’Austria e l’interessamento del Milan.

LEGGI ANCHE: Tutti i convocati delle nazionali di Euro 2021

Sasa Kalajdzic, ruolo e caratteristiche

Kalajdzic ha iniziato la carriera da trequartista, per poi avanzare il suo raggio d’azione diventando a tutti gli effetti un poderoso centravanti. Nonostante i 2 metri d’altezza, ha la tecnica quasi come un brevilineo e la utilizza in più modi per partecipare alla manovra offensiva. Oltre ad un innato feeling con il gol, infatti, ha nel dna una certa predisposizione a mettere i compagni in condizioni di segnare.

LEGGI ANCHE: Stadi Europei 2021: tutti gli impianti del torneo

Nel Milan potrebbe essere, per caratteristiche tecniche e fisiche, la perfetta alternativa a Zlatan Ibrahimovic. Una prima punta atipica, che dà un buon contributo in termini di gol ma che sa anche mettersi al servizio della squadra e dei compagni di reparto vestendo i panni del rifinitore.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Avatar
Paolo Lora Lamia
Classe ’92, ho la vocazione del giornalismo sportivo fin dall’adolescenza. Adoro il calcio, la sua storia e una narrazione sportiva tesa ad emozionare più che a creare polemiche. Giornalista pubblicista dal 2019, cofondatore di Mondoprimavera.com, collaboratore presso Gruppo GEDI e La Giovane Italia e opinionista sportivo per Toscana TV. Ho un debole per il calcio inglese (e per il Liverpool in particolare).

Articoli recenti

Ricevi i nostri articoli su Telegram