Home Calcio Estero Patrick Vieira vicino al Crystal Palace: firma imminente

Patrick Vieira vicino al Crystal Palace: firma imminente

Fonte immagine: @goal (Twitter)

Patrick Vieira sarà il nuovo manager del Crystal Palace: accordo imminente, le firme nei prossimi giorni. Prenderà il posto di Hodgson

Doveva essere Nuno Espirito Santo, poi si è passati a puntare Lucien Favre. Alla fine, il Crystal Palace ha scelto Patrick Vieira: l’ex centrocampista di Inter e Juventus, nonché ex assistente di Roberto Mancini al Manchester City, ha accettato in queste ore l’offerta delle Eagles e quindi si prepara a trasferirsi nel sud di Londra.

Secondo The Athletic, Vieira sta risolvendo le ultime pratiche burocratiche prima di mettere la firma sul contratto che lo legherà al Palace, trovatosi senza manager a fine stagione per l’addio al calcio annunciato da Roy Hodgson. Il francese, dopo attente riflessioni, ha quindi vinto il cast per la sostituzione del 73enne inglese, diventato una vera istituzione per il club.

Patrick Vieira, il predestinato

Di lui si parla molto bene e, nelle scorse stagioni, anche la Sampdoria si era interessato per portarlo a Genova, provando ad affidarsi a un tecnico giovane e dalle idee innovative, forgiatosi con Mancini al City e successivamente messosi alla prova con l’under 23 dei Citizens.

La carriera di Patrick Vieira è poi proseguita negli Stati Uniti, in MLS, alla guida dei New York City FC, franchigia che fa parte del portafoglio del City Football Group. Un’esperienza, quella nella Grande Mela, durata 90 partite senza particolari sussulti, ma molto formativa per tornare in Europa con un bagaglio di esperienza ingrandito.

Di recente, il francese ha allenato il Nizza, perdendo il posto a fine 2020 dopo un quinto e un settimo posto in campionato, pagando il rapporto incrinatosi prima con lo spogliatoio – celebri, per esempio, sono state le sue frasi contro alcuni giocatori accusati di scarso impegno -, poi con i tifosi e infine con la società.

Allenatore moderno, Patrick Vieira porterà in dote il 4-3-3 come modulo base e una filosofia totalmente estranea a quella storicamente british del Crystal Palace. Due mondi differenti chiamati a fondersi per fare bene, insieme, in una delle piazze più calde d’Inghilterra.

Seguici sul nostro sito, resta aggiornato CLICCA QUI e contattaci sui nostri social: InstagramFacebookTwitter e Flipboard! Inoltre, ascolta il nostro Podcast su Spotify!

Exit mobile version