Cosa sono i Pandora Papers, i documenti che accusano Ancelotti e Guardiola

I Pandora Papers sono al centro di un’inchiesta giornalistica sui conti off-shore di importanti personaggi dell’economia, della politica e anche del calcio

Leggi anche | Guardiola è pazzo di Verratti: “Sono innamorato”

Un nuovo scandalo alle porte? Sembrerebbe di sì, almeno secondo quanto riportato da diverse testate in giro per il mondo, appartenenti all’International Consortium of Investigative Journalists: oggi, queste testate hanno diffuso numerosi dati bancari di importanti personalità dell’economia e delle politica globali, che hanno trasferito i propri conti in paradisi fiscali per evadere le tasse.

Un’indagine che ricalca quella del 2016 sui cosiddetti Panama Papers, e che coinvolge anche personaggi del mondo del calcio, come Carlo Ancelotti e Pep Guardiola. Cerchiamo di capire bene cosa sta succedendo e le eventuali ripercussioni.

Che cosa sono i Pandora Papers

Leggi anche | Stipendio Ancelotti: quanto guadagna l’allenatore del Real Madrid

Il 4 ottobre, varie testate diffuse in tutto il mondo (BBC News, Washington Post, El Pais, Le Monde, L’Espresso) hanno pubblicato degli articoli frutto di un lavoro d’inchiesta congiunto, basato su 11,9 milioni di documenti fiscali, collegati a 14 società finanziarie che si occupano di gestire i patrimoni off-shore (cioè, all’estero) dei propri clienti.

carlo ancelotti
Fonte: Insidefoto

In parole semplici, i giornalisti hanno individuato nei Pandora Papers le prove di trasferimenti di capitali in paradisi fiscali al fine di sfuggire ai controlli fiscali. Nello scandalo sono coinvolti soprattutto importanti figure della politica, da Tony Blair a Vladimir Putin, importanti imprenditori internazionali e altre personalità di spicco. L’ammontare complessivo dei soldi evasi sarebbe di 32.000 miliardi di dollari.

La situazione di Ancelotti e Guardiola

Leggi anche | Da esubero a risorsa: la nuova vita di Asensio al Real Madrid

Benché non si tratti di un’inchiesta strettamente collegata al mondo del calcio (com’era stata, invece, Football Leaks nel 2015), l’indagine sui Pandora Papers tocca anche il mondo dello sport, e in particolare le figure di Carlo Ancelotti e Pep Guardiola, accusati da El Pais.

Iscriviti al nostro canale YOUTUBE

L’allenatore italiano è già indagato in Spagna per evasione fiscale, relativamente al periodo tra il 2013 e il 2015, quando allenò per la prima volta il Real Madrid. Del caso si era parlato negli scorsi mesi: Ancelotti era accusato di aver fatto gestire i propri diritti d’immagine a una società con sede nelle Isole Vergini Britanniche, che sono appunto un paradiso fiscale, arrivando a evadere 1,4 milioni di euro.

Leggi anche | Finali Champions Guardiola: i precedenti di Pep prima della sconfitta col Chelsea

A fine luglio, l’allenatore oggi di nuovo al Real Madrid ha ammesso l’evasione, dicendo di essere stato mal consigliato, ma ha anche detto di non voler pagare arretrati e multe relativamente al 2015, avendo trascorso in Spagna quell’anno meno del limite minimo di giorni che imponga il pagamento delle tasse nel paese iberico.

guardiola
Fonte immagine: @iampepguardiola (Instagram)

Per quanto riguarda Guardiola, invece, i Pandora Papers rivelano l’esistenza di un conto corrente non dichiarato ad Andorra, attivo tra il 2003 e il 2012, e successivamente regolarizzato tramite un condono del governo Rajoy.

Pandora Papers, le conseguenze

Leggi anche | Psg Manchester City, chi ha speso di più (e meglio) negli ultimi 10 anni

Al momento non è chiaro quali potranno essere le conseguenze di quanto denunciato dalle testate riunite nell’ICIJ: probabilmente nei singoli paesi verranno aperte indagini giuridiche che porteranno a dei processi, ma sarà un percorso lungo che potrebbe durare diversi anni.

Parliamo chiaramente di ripercussioni di carattere legale e non certo sportivo, visto che al momento risultando coinvolti solo due allenatori e non società di calcio. La pubblicazione dei risultati dell’inchiesta è però appena iniziata, quindi solo nei prossimi giorni vedremo se emergeranno altri dettagli dalla vasta mole dei Pandora Papers.

Leggi anche | Il futuro del Real Madrid passa da lui: inizio top per il nuovo acquisto

Siamo su Google News: tutte le news sul calcio CLICCA QUI