Onana all’esordio: perché Inzaghi ha bocciato Handanovic

Sarà André Onana il portiere titolare dell’Inter alla prima di Champions League contro il Bayern Monaco: scopriamo cosa è successo con Handanovic.

È finalmente giunto il momento di Onana: il 26enne portiere camerunense, arrivato dall’Ajax a parametro zero questa estate, dovrebbe esordire in nerazzurro in un match ufficiale questa sera contro il Bayern Monaco in Champions League.

Nelle prime cinque partite della stagione, tutte in campionato, Simone Inzaghi aveva invece preferito schierare tra i pali Samir Handanovic, da dieci anni portiere dell’Inter e al momento anche capitano del club nerazzurro. Un’esclusione, però, che divide i tifosi e gli esperti.

Onana titolare, i motivi dell’esclusione di Handanovic

Le ragioni del taglio dall’undici di partenza contro i bavaresi sono diverse, e la prima riguarda lo stato di forma dell’estremo difensore sloveno. Già nel corso della passata stagione, Handanovic aveva dimostrato frequenti cali di rendimento, dovuti probabilmente all’età (ha fatto 38 anni a luglio), e anche nell’avvio di campionato non ha brillato, in particolare nel derby di sabato contro il Milan.

L’occasione è dunque propizia per Inzaghi per dare finalmente spazio al nuovo acquisto dell’Inter, che per età e abilità ha il potenziale per diventare in breve il titolare della squadra e restarlo anche per diversi anni. I motivi per cui, invece, Onana ha dovuto attendere la sesta uscita stagionale per vedere il campo sono legati innanzitutto al rispetto e all’esperienza di Handanovic, oltre che all’influenza di cui gode all’interno dello spogliatoio nerazzurro.

Inoltre, non va sottovalutato il fatto che l’arrivo di Onana all’Inter è stato circondato da un certo scetticismo. Un po’ per uno stereotipo che ancora resiste in merito alle qualità dei portieri neri, e un po’ per la lunga assenza dal campo del giocatore ex-Ajax: nel febbraio 2021 è stato infatti squalificato per doping, rientrando a disposizione solo a novembre dello stesso anno. Da allora, Onana ha giocato solamente 10 partite ufficiali con l’Ajax e 7 con il Camerun, senza lasciare un’impressione particolarmente positiva.